Campania

Nasce ad Ischia la prima cantina sommersa della Campania

A 37 metri profondità per conferire ai vini aromi particolari

(ANSA) - ISCHIA, 02 OTT - La prima cantina sommersa della Campania è nata questa mattina al largo di Casamicciola, quando 530 bottiglie di spumante e 12 anfore di terracotta con vino bianco sono state posizionate sul fondale a 37 metri di profondità a circa un chilometro dalla costa.
    L'iniziativa è delle Cantine Tommasone, casa vinicola ischitana, che ha impiegato due anni per realizzare questo progetto per l'affinamento del vino sott'acqua dove le condizioni di illuminazione, temperatura e pressione permettono una maturazione che conferisce gusto ed aromi particolari.
    Lo spumante messo ad invecchiare nel mare ischitano è della vendemmia 2020, imbottigliato lo scorso agosto e resterà circa 24 mesi sott'acqua dove grazie alla contropressione acquisirà un perlage più consistente ed intenso.
    Bottiglie ed anfore sono state chiuse in alcune gabbie metalliche il cui posizionamento è avvenuto con l'ausilio di un piccolo pontone e due sub che le hanno ancorate al fondale in una zona scelta per le sue caratteristiche marine ed autorizzata dalla Guardia Costiera e dal Regno di Nettuno, l'area marina protetta di Ischia e Procida, alla presenza del sindaco di Casamicciola Castagna e di alcuni studenti dell'istituto scolastico Cristofaro Mennella. (ANSA).
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA


    Vai al Canale: ANSA2030
    Vai alla rubrica: Pianeta Camere



    Modifica consenso Cookie