Ambiente: Nivea, formulazioni e packaging sempre più 'green'

Agenda di Sostenibilità: riduzione di emissioni e microplastiche

Redazione ANSA MILANO
(v. 'Ambiente: NIVEA inaugura primo Seabin...' delle 12.08) (ANSA) - MILANO, 21 MAG - Una riduzione significativa delle emissioni di C02 negli stabilimenti di produzione, l'eliminazione delle microplastiche nei propri prodotti, una riduzione del consumo di acqua e packaging sempre più green.

Sono alcuni degli obiettivi a favore del clima che NIVEA si è data nella sua Agenda di Sostenibilità, la prima nella storia di Beiersdorf che è divenuta in breve tempo un faro per tutti i Paesi del gruppo.

In costante aggiornamento, l'Agenda fornisce una serie di obiettivi sostenibili in 5 aree distinte, finalizzati a contribuire attivamente agli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile (SDG) delle Nazioni Unite. NIVEA ha fissato degli obiettivi aziendali ambiziosi nel suo impegno a tutela dell'ambiente che non riguardano solo una riduzione significativa delle emissioni di CO2 negli stabilimenti di produzione, ma includono anche le emissioni indirette associate agli ingredienti e ai materiali utilizzati per il packaging dei prodotti stessi.

Tra gli obiettivi ci sono la riduzione assoluta delle emissioni totali della catena del valore del 30% entro il 2025, operazioni a impatto zero entro il 2030, il lancio dei primi prodotti "climate friendly".

Dal 2013 inoltre, NIVEA è impegnata nell'eliminazione di microplastiche dai prodotti. Ad oggi quelli a risciacquo ne sono privi al 100%, fanno eccezione solo alcuni con formulazioni senza risciacquo dai quali NIVEA le eliminerà progressivamente al fine di raggiungere l'obiettivo dei prodotti al 100% privi di microplastiche entro la fine del 2021. Oltre ad avere esclusivamente polimeri biodegradabili nelle formule dei prodotti UE entro la fine del 2025. Tra gli altri obiettivi: 100% dei packaging ricaricabili, riutilizzabili o riciclabili entro il 2025, 30% di riduzione dei rifiuti nei nostri impianti di produzione entro il 2025.

Per i suoi cosmetici sostenibili NIVEA sta lavorando anche per ridurre al minimo il consumo di acqua nei processi di produzione. L'azienda si impegna a raggiungere obiettivi specifici e misurabili, come il 25% di riduzione del consumo di acqua per prodotto fabbricato entro il 2025. "Si tratta di target ambiziosi che testimoniano il nostro impegno sempre più concreto e prioritario nei confronti del pianeta", ha commentato Andrea Mondoni, General Manager Southern Europe, Beiersdorf. (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie