Acqua: a Scandicci sconto bolletta fino a Isee 20mila euro

Redazione ANSA SCANDICCI (FIRENZE)
(ANSA) - SCANDICCI (FIRENZE), 24 MAG - Fino al 4 luglio 2021 i residenti di Scandicci (Firenze) con Isee inferiore a 20mila euro possono presentare domanda per l'assegnazione del bonus idrico integrativo comunale, esclusivamente per l'abitazione di residenza. Così, spiega una nota, il Comune rinnova anche quest'anno il bonus integrativo per le agevolazioni nella bolletta dell'acqua, finanziato dall'Autorità idrica Toscana.

Per il bonus integrativo, l'amministrazione comunale rimborsa "l'80 per cento della spesa per l'utenza idrica a chi ha Isee inferiore a 8.265 euro, il 60% a chi ha Isee compresa tra 8.265,01 e 16.500 euro, e il 40% a chi ha Isee tra i 16.500,01 e i 20.000 euro".

Possono essere ammessi a presentare domanda di rimborso, spiega una nota, i cittadini che, alla data di pubblicazione del bando, sono in possesso dei seguenti requisiti: residenza nel Comune di Scandicci; essere utenti diretti, oppure, nel caso di utenti indiretti, a condizione che sia garantita la coincidenza tra la residenza anagrafica di un componente il nucleo Isee e l'indirizzo della fornitura condominiale o aggregata di cui il medesimo nucleo usufruisce; essere in possesso di un Indicatore della Situazione Economica Equivalente (Isee Ordinario), in corso di validità, del nucleo familiare, non superiore a 20.000 euro. Ogni nucleo Isee ha diritto al bonus integrativo comunale per un solo contratto di fornitura idrica. Non sono ammessi al beneficio gli inquilini che, conclude un comunicato stampa, sostengono la fornitura dell'acqua intestata al locatore o comodante relativamente all'abitazione in cui gli inquilini stessi hanno la residenza. (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie