Amiat e Domino's Pizza insegnano a differenziare delivery

Maxi post-it su cartoni pizza per corretto smaltimento rifiuti

Redazione ANSA TORINO
(ANSA) - TORINO, 28 MAG - Imparare a differenziare correttamente il cibo da asporto, un sistema sempre più utilizzato anche a causa delle restrizioni dovute alla pandemia.

È l'obiettivo della nuova campagna che vede insieme Amiat e Domino's Pizza che dal 5 giugno, Giornata Mondiale dell'Ambiente, unirà ai cartoni della pizza un maxi post-it con le indicazioni per il corretto smaltimento dei rifiuti prodotti dal food delivery. Sperimentazione che si unisce alla prassi adottata dalla pizzeria che consegna a domicilio con scooter elettrici.

"Iniziative come queste - sottolinea il presidente di Amiat Gruppo Iren, Christian Aimaro - sono importanti perché rappresentano una risposta a nuove abitudini di consumo.

Vogliamo sensibilizzare l'utente che utilizza il delivery con un nuovo veicolo di comunicazione. Iniziare con Domino's Pizza è un valore aggiunto e siamo a disposizione del territorio e degli esercenti che vorranno seguire questo esempio".

"Negli ultimi tre mesi - spiega Davide Canavesio, Ceo di Dnpo, società che gestisce Domino's Pizza - abbiamo avuto un aumento del 15% del delivery e con quetaa sperimentazione vogliamo incidere nella sfida ambientale. Ogni parte della filiera deve sentirsi responsabilizzata per un approccio efficace alla sostenibilità". (ANSA).

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie