Mercedes, 25 anni fa il debutto del Benz Vito 108 E

Elettrico e cittadino, adatto alle consegne nei centri urbani

Redazione ANSA ROMA

Vivere i centri urbani a zero emissioni oggi si traduce nella scelta do un veicolo ecosostenibile e a batteria. Mercedes-Benz Vito 108 E, basato sulla serie W 638, è stato prodotto 25 anni fa con lo stesso scopo. L'azienda ha lanciato sul mercato la variante elettrica di Vito a luglio 1996, solo alcuni mesi dopo l'anteprima mondiale della serie con motore a combustione disponibile all'epoca.
    "Essendo un veicolo piccolo, compatto ed agile che può essere parcheggiato senza problemi in qualsiasi garage, Vito elettrico è perfetto per la distribuzione ed il trasporto passeggeri in centro città" si leggeva nel bollettino informativo.
    Vito 108 E è in grado di ospitare fino ad otto persone e il suo carico utile tocca i 600 chilogrammi. A livello di prestazioni colpiscono la velocità massima che si attesta su 120 km/h e l'autonomia fino a 170 chilometri.
    Il veicolo monta un motore asincrono trifase raffreddato ad acqua in grado di erogare una potenza di 40 kW (54 CV). Da fermo fino a 2.000 giri/min., sviluppa una coppia di 190 Nm. La potenza viene trasferita da un cambio manuale meccanico che comprende cinque marce avanti ed una retromarcia. Una batteria Zebra (Zero Emission Battery Research Activities) è installata nella parte posteriore, dietro la panca, e funge da accumulatore di energia.
    Questa batteria è già stata utilizzata due anni fa in un veicolo sperimentale su base Mercedes-Benz Classe C (serie 202).
    L'accumulatore di energia al sodio/cloruro di nichel generava una tensione nominale di 280 volt e vantava una capacità di 35,6 kWh. Grazie al caricabatteria integrato, era possibile raggiungere metà della carica in 30 minuti nel corso di un processo di ricarica rapida. In movimento, anche il motore di azionamento ricaricava l'accumulatore per effetto del recupero di energia (per esempio, in fase di frenata). La batteria pesava 420 chilogrammi. Il van innovativo veniva prodotto nel 'Centro di competenza per la mobilità ad emissioni zero' (KEM), situato nello stabilimento di Mannheim.
    Oggi invece gli sviluppi hanno fatto passi da gigante:.Mercedes-Benz Vans offre quattro veicoli elettrici a batteria prodotti in serie: EQV, eVito Tourer, eVito Panel Van ed eSprinter. Sono disponibili diverse varianti di ogni veicolo, così è possibile configurare quello più adatto ad una serie di applicazioni. Ma tutte hanno una caratteristica in comune: viaggiano ad emissioni zero a livello locale. 
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie