Alpine celebra il motorsport alla 24 ore di Le Mans

Alla sfilata i piloti di F1 Fernando Alonso ed Esteban Ocon

Redazione ANSA ROMA

Alpine segnerà il suo grande ritorno nella categoria top della 24 Ore di Le Mans con una sfilata quando si alzerà il sipario sulla gara. È dal 2013 che il marchio ha progressivamente sviluppato la sua presenza sui circuiti, ma anche nelle prove speciali di rally sotto la spinta di un programma che copre diverse discipline.
    Organizzata all'inizio della gara, la sfilata vedrà anche i piloti di Alpine F1 Team unirsi alla settimana di Le Mans.
    Fernando Alonso, duplice campione del mondo FIA di Formula 1, ma anche per due volte vincitore della 24 Ore di Mans, prenderà il volante di una Alpine F1 con i colori dell'A521. Dopo aver regalato ad Alpine il suo primo successo in F1 nel Gran Premio di Ungheria, anche Esteban Ocon sarà presente con una A110 GT4, l'auto che ha vinto la GT4 International Cup nel 2018, prima di brillare in tutta Europa.
    I piloti di Alpine Elf Matmut Endurance Team André Negrão e Nicolas Lapierre saranno affiancati da Pierre Thiriet con la A470 che ha vinto la 24 Ore di Le Mans nel 2018 e nel 2019 in occasione della riconquista del titolo LMP2 nel Campionato del Mondo FIA di Endurance. Manu Guigou, Campione di Francia Rally nella categoria due ruote motrici, nonché vincitore del Rally di Montecarlo 2021 nella Coppa FIA R-GT, completerà la panoramica del programma di gare Alpine con l'A110 Rally.
    Al loro fianco correranno cinque A110S di serie guidate da diverse personalità, tra cui in particolare Nicolas Longuet, pilota di Alpine eSports Team, Lilou Wadoux, ora secondo nell'Alpine Elf Europa Cup e leader della categoria Junior, e Laurent Rossi, ceo di Alpine.
    La sfilata, prevista meno di due ore prima della partenza, presenterà il programma di gare di Alpine che si prefigge l'obiettivo di aggiungere un altro trofeo al suo track record già ricco della 24 Ore di Le Mans. 
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie