A Monza il sogno del Rally Italia Talent, è prima volta

Da 26 luglio con Suzuki-Aci, Sticchi:alcuni torneranno da piloti

Redazione ANSA ROMA

Il tempio della Formula 1 a Monza spalanca le porte al sogno di diventare un pilota di rally. Dal 26 al 30 luglio l'autodromo brianzolo accenderà per la prima volta in assoluto i motori con il Rally Italia Talent che porterà in pista non solo giovanissimi appassionati ma anche piloti disabili che potranno sfidarsi alla pari con tutti gli altri.
    Un bellissimo sogno che si avvera per i quasi 1.000 iscritti alla selezione della Regione Lombardia per la prima volta in otto edizioni del Grande Fratello dei motori, patrocinato da ACI e FIA e che vede ancora Suzuki come auto ufficiale con a disposizione le Swift Sport Hybrid gommate Toyo.
    Il tutto grazie al supporto fondamentale di Angelo Sticchi Damiani, Presidente dell'Automobile Club d'Italia, di Marco Ferrari, Direttore Sport Automobilistico e Relazioni Internazionali di ACI, di Marco Rogano, Direttore Generale di Aci Sport, di Alessandra Zinno, Direttore dell'Autodromo Nazionale di Monza e di Massimo Nalli, Presidente di Suzuki Italia. "Per i ragazzi - sottolinea Sticchi Damiani - sarà una bella emozione vivere questa esperienza nel tempio della velocità. Un'occasione che ricorderanno per sempre e, chissà, alcuni ritorneranno da piloti di rally o di velocità su pista.
    Per chi non c''è mai stato entrare in un tempio così sarà indimenticabile. Poi quest'anno festeggeremo 100 anni di età dell'autodromo. E' il più antico del mondo, sarà una bellissima occasione per questi ragazzi per conoscere il fascino dei rally".
    "Grazie a Aci Rally Italia Talent i concessionari Suzuki di tutta Italia potranno mettersi alla prova guidando Swift Sport Hybrid, valutati da campioni italiani, europei e mondiali di Rally - aggiunge Massimo Nalli, presidente di Suzuki Italia - Swift Sport Hybrid, scelta da Aci per dare grinta al Talent più divertente che c'è, sarà protagonista nel prestigioso circuito di Monza che ospiterà oltre 900 appassionati, oltre ai Concessionari Suzuki, permettendo loro di saggiare le doti dinamiche da auto sportiva ibrida, rispettosa dell'ambiente, in totale sicurezza, divertendosi. Suzuki è orgogliosa di condividere con ACI Rally Italia Talent la passione per lo sport, la ricerca delle massime performance e lo spirito competitivo, nel rispetto delle regole e dell'avversario".
    L'edizione in corso ha visto anche l'ingresso di un partner prestigioso come Sara Assicurazioni per promuovere con Aci e Suzuki l'ingresso di giovani e giovanissimi nel settore dei rally. Un'altra importante novità la partnership con Motorsport Italia per creare un filo diretto tra Aci Rally Italia Talent e Aci Team Italia per supportare i giovani nella loro formazione e crescita nel settore.
    Numerose le novità, premesso che tutte le Selezioni di ACI Rally Italia Talent sono inserite nel Calendario ufficiale ACI degli eventi di interesse nazionale: in questa edizione Aci Rally Italia Talent integra il progetto ACI Talent +14, fortemente voluto da ACI E Suzuki, che consente per la prima volta a chiunque abbia compiuto 14 anni di mettersi al volante di una Swift Sport Hybrid dotata di doppi comandi e di provare l'ebbrezza della guida affiancato dagli istruttori di ACI Rally Italia Talent, tutti grandi campioni di rally. Questa iniziativa vuole, da una parte, stimolare la passione per i motori nei giovani e, dall'altra, formare gli automobilisti di domani, permettendo loro di muovere i primi passi in un contesto sicuro e accanto a campioni di caratura internazionale.
    Altra novità, Rally Talent Ability: per la prima volta, grazie all'iniziativa Rally Talent Ability Rally senza Barriere, affiliata all'ACI e riconosciuta dal CONI, le persone con disabilità potranno partecipare, gratuitamente, a tutte le fasi di ACI Rally Italia Talent sfidando gli altri concorrenti ad armi pari grazie a una Suzuki Swift speciale messa a loro disposizione da Suzuki Italia, dotata di un allestimento particolare studiato con la collaborazione dell'azienda Handytech di Moncalvo d'Asti.
    Scopri il Rally che c'è in te: questo è in due parole Aci Rally Italia Talent, un Format sportivo ideato nel 2014 da Renzo Magnani e organizzato in collaborazione con ACI Sport, aperto a tutti, con o senza esperienza di gare, dove conta solo ed esclusivamente l'attitudine alla guida sportiva, pensato per offrire a tutti, in particolare a chi non ha mai corso e aperto anche ai minorenni, l'opportunità di realizzare un sogno: partecipare gratuitamente almeno una volta da pilota o da navigatore ufficiale a un rally. L'obiettivo non è però solo quello di individuare nuovi talenti da introdurre nel mondo dell'automobilismo sportivo, ma anche quello di sensibilizzare i concorrenti sul tema della sicurezza stradale per la guida di tutti i giorni, per migliorare il controllo dell'auto in ogni situazione, attività di formazione che si rivolge soprattutto ai più giovani Le iscrizioni per le prossime Selezioni regionali sono ancora aperte online sul sito www.rallyitaliatalent.it.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie