Hyundai IONIQ 5: disponibili gli aggiornamenti Infotainment

Su Ioniq 5 infotainment sempre aggiornato tramite OTA

Redazione ANSA ROMA

Avveniristico nel design e nella tecnologia. Dopo essersi aggiudicata il premio di World Car of The Year 2022, la Hyundai Ioniq 5 è il primo modello del brand coreano ad offrire la funzionalità OTA (aggiornamento software Over The Air) in Europa. Consente di ricevere automaticamente via etere i futuri aggiornamenti del software del sistema multimediale e delle mappe del modello, anziché doverli scaricare e installare manualmente o recarsi in concessionaria per ottenerli. Gli aggiornamenti OTA del sistema di infotainment offrono ai proprietari diversi vantaggi, tra cui un maggiore comfort e un risparmio di tempo, consentendo loro di decidere quando e dove aggiornare il software via etere. Possono anche godere di maggiore precisione e sicurezza, visto che il veicolo è sarà sempre aggiornato in tutte le sue funzioni e sulla navigazione con mappe sempre recenti. Per rendere IONIQ 5 "OTA-ready" e ricevere automaticamente gli aggiornamenti, i proprietari possono recarsi presso il proprio concessionario di fiducia oppure aggiornare manualmente il sistema di infotainment del veicolo tramite chiavetta USB con il software di base (versione minima 220211), scaricabile dal sito web Hyundai Navigation Update. Il sistema di IONIQ 5 scaricherà e installerà automaticamente il nuovo software ogni volta che sarà disponibile l'ultimo aggiornamento OTA. Poiché il processo di download avviene in background, i clienti possono continuare a utilizzare tutte le funzioni del sistema multimediale e di navigazione mentre è l'aggiornamento è in corso. Al termine, una notifica verrà inviata allo smartphone del cliente tramite l'app Bluelink. Hyundai fornirà due aggiornamenti OTA all'anno. Il primo sarà disponibile a partire dall'estate e sarà scaricabile in automatico da tutti i clienti di IONIQ 5 che hanno installato l'aggiornamento del software di base (versione minima 220211).
Il secondo è previsto nella seconda metà del 2022.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie