Veicoli basse emissioni, Stellantis consolida leadership mercato

In Italia al 32,6% per auto e al 49,6% tra i mezzi commerciali

Redazione ANSA ROMA

Stellantis si conferma al primo posto, in Italia, nelle vendite dei veicoli a basse emissioni (LEV) per i primi 11 mesi del 2022. Consolida, dunque, la sua leadership sul mercato italiano tra le auto ed i mezzi commerciali a basse emissioni con la spina.
    In base ai dati forniti da Dataforce, il Gruppo Stellantis ha acquisito una quota del 32,6%, crescendo di 1,8 punti percentuali rispetto al medesimo periodo dell'anno precedente.
    La fetta di mercato relativa alle auto in questione in Italia vale l'8,8%, e la nuova Fiat 500 elettrica, insieme alle varianti ibride alla spina di Jeep Compass e Renegade, ha consentito a Stellantis di occupare le tre posizioni sul podio delle vendite nel comparto.
    Ma leadership del Gruppo tra le LEV è stata amplificata dal risultato dei veicoli commerciali, i quali hanno raddoppiato la quota di mercato rispetto allo stesso periodo dell'anno precedente, raggiungendo il 49,6%. In prima e seconda posizione troviamo i marchi Opel, con il 18,14%, e Fiat, con il 15,1%.
    "Stellantis ha in Italia una leadership assoluta nelle vendite dei veicoli a basse emissioni", afferma Santo Ficili, country manager di Stellantis in Italia, "è un risultato che abbiamo acquisito grazie al nostro impegno strategico per l'elettrificazione, che si basa su un investimento di oltre 30 miliardi di euro a livello globale che sarà completato entro il 2025".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie