Mustang Mach E, la prova urbana del suv full electric di Ford

Il 'cavallo di razza' che esorcizza l'ansia da ricarica

Nuviana Arrichiello
LA PROVA DI
ANSA MOTORI

Linee da suv con un’anima da purosangue. Mustang Mach E porta già nel nome il suo cuore indomabile, in pieno stile Mustang. Magari, i puristi delle performance estreme potranno storcere il naso: al V8 sotto al cofano si sostituisce una propulsione elettrica, nessun sound sportivo (il suono del propulsore può essere riprodotto digitalmente), ma nonostante questo Mustang Mach E non delude assolutamente chi ama sportività ed alte prestazioni.

Lunga 4,71 metri e larga 1,88 (altezza 1,59 metri), Mach E è immediatamente riconoscibile, grazie ad alcuni elementi distintivi tipici di Mustang tra cui il lungo cofano anteriore con il muso pronunciato, il design posteriore ribassato ed i fanali tri-bar, tipicamente 'Untamed'. Nella parte anteriore si nasconde un vano portaoggetti mentre il bagagliaio posteriore offre 402 litri di spazio.

 

All’interno il design è minimalista, i materiali sono scelti con cura per ricreare un ambiente più essenziale e confortevole per chi è alla guida. Nel caso della Mustang Mach E, è stato introdotto a questo scopo un ampio touchscreen da 15,5 pollici che elimina i classici menù, rendendo più intuitivo e immediato l'accesso alle diverse funzioni attraverso i comandi touch e pinch&swipe. Il sistema SYNC di quarta generazione (compatibile con Apple CarPlay, Android Auto e AppLink) si affianca ad un impianto audio B&O dal suono nitido e pulito: la tecnologia è intuitiva e costantemente aggiornata grazie al sistema over the air.

Il cruscotto con altoparlante integrato è il frutto di una ricerca continua volta a trasformare la guida e il viaggio in un’esperienza piacevole.

Il tetto panoramico a vetro ha un rivestimento con protezione dai raggi ultravioletti e consente di avere una sensazione di maggiore ampiezza. È possibile salire a bordo utilizzando la tecnologia Phone as a Key, che consente di aprire e iniziare a guidare senza estrarre il cellulare dalle tasche o utilizzare una chiave. Scompaiono del tutto le maniglie: ora sulle portiere appare un pulsante (affiancato da un gancio per l'apertura).

Disponibile con due livelli di batteria (standard range e extended range rispettivamente da 75,5 e 98,7 kWh), Mach E sviluppa potenze comprese tra i 269 ed i 351 cv, a seconda se si sceglie la trazione posteriore o l’AWD. L’autonomia, sempre in base alla scelta della versione, passa da 400 ai 610 km, secondo quanto dichiarato dalla casa.

Al volante la sportività tipica di Mustang si percepisce subito: lo sterzo è reattivo e, a velocità più sostenuta, si avverte il carattere selvaggio di quest’auto. Tre le modalità di guida disponibili, Active, Whisper e infine Untamed, per sfruttare la massima potenza della propulsione elettrica.

Ansa Motori ha provato questo suv, che ha l’aspetto di una berlina ‘massiccia’ dalla guida rialzata, nel centro cittadino rilevando un consumo medio di circa 18 kwh/100 km mentre in autostrada il consumo è salito a 23 kWh/100 km con un’autonomia media di circa 431 km.

Muscolosa e dal carattere grintoso, quando si è alla guida di Mach E, ci si dimentica di trovarsi su una vettura a propulsione completamente elettrica, riuscendo ad allontanare dai pensieri quell’ansia da ricarica che di solito sopraggiunge quando ci si trova al volante di un’auto a zero emissioni. Le informazioni sullo stato della batteria sono sempre a portata di mano, in modo da consentire al guidatore di programmare le soste per la ricarica durante il viaggio.

A proposito di ricarica: da casa è possibile ricaricare Mach E in circa 21-27 ore (a seconda del range della batteria), con una wallbox da 3,6 kW la ricarica fino all’80% avviene in circa 17 ore mentre con colonnina pubblica se ne impiegano 6; infine con una colonnina fast Ionity la ricarica fino all’80% avviene in meno di un’ora (in pratica con la ‘fast’ si può ricaricare l’auto di 100 km ogni 10 minuti).

Mustang Mach E, prima Ford acquistabile esclusivamente online tramite una piattaforma dedicata, è costruita in Messico per il mercato d’Oltreoceano e per l’Europa, è in vendita a partire da 49.900 euro fino ad arrivare a poco più di 70mila euro.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie