Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio: Dottor Jekyll e Mister Hyde

Sportiva con prestazioni mozzafiato, docile nell'uso quotidiano

Giannantonio Pettinelli ROMA
LA PROVA DI
ANSA MOTORI

E' veramente difficile rimanere imparziali nello scrivere la prova della Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio talmente è coinvolgente questa vettura che trasmette emozioni di guida veramente impressionanti. Una autentica Gt a quattro porte dalla doppia personalità. Si potrebbe definire Dottor Jekyll e di Mister Hyde: diverte ed è tranquilla nell'utilizzo di tutti i giorni e si trasforma completamente nella guida sportiva offrendo prestazioni mozzafiato. Buona parte del suo fascino è da attribuire al motore V6 Bi-Turbo da 2,9 litri, elaborato da tecnici provenienti dalla Ferrari. Tuttavia, nonostante una potenza effettiva di 510 CV e la trazione posteriore, non si tratta di una vettura indomabile. La trazione è eccellente, in qualsiasi condizione atmosferica, la marcia è sempre fluida e consente di affrontare comodamente lunghi viaggi, facendo della Giulia un'auto dalle elevate prestazioni che si può utilizzare tutti i giorni.


    Il 2.9 V6 Bi-Turbo, realizzato interamente in alluminio, sprigiona ben 510 Cv e 600 Nm di coppia massima a 2.500 giri/min che le consente di raggiungere una velocità massima di 307 km/h e di accelerare da 0 a 100 km/h in soli 3,9 secondi. Durante il nostro test drive, con una guida fra misto città e strade extraurbane, abbiamo ottenuto dei consumi adeguati alle prestazioni della vettura percorrendo poco più di 6 km con un litro di benzina. Consumi che si abbassano in modo considerevole nella guida sportiva.
    Una delle caratteristiche che più ci ha impressionato, oltre naturalmente al motore, è stata la tenuta di strada. Giulia Quadrifoglio ha una distribuzione dei pesi veramente eccezionale che permette all'auto di essere incollata sull'asfalto facendole pennellare curve senza mai perdere aderenza. Naturalmente tutto cambia quando viene selezionata la modalità Race del selettore AlfaDna Pro. In tale modalità la Giulia esprime il massimo della sportività e ci vuole il cosiddetto "manico" per domarla visto che, con i dispositivi di controllo di trazione disattivati, la potenza scaricata sulle ruote posteriori e gestita dal torque vectoring è davvero tanta e arriva in modo istantaneo. Nella modalità Race anche il rombo diventa più aggressivo e coinvolgente garantito dal nuovo sistema di scarico Duale mode a quattro uscite della Akrapovič realizzato in titanio con codini in carbonio. Anche il cambio automatico a 8 rapporti è calibrato per ottimizzare fluidità, comfort e facilità di guida in tutti gli ambiti di utilizzo, ma è in modalità RACE che esprime tutto il suo potenziale, con cambiate fulminee in soli 150 millisecondi. All'interno la Giulia è equipaggiata con i sedili sportivi ad alto contenimento in pelle e Alcantara, da sempre primo equipaggiamento su queste versioni. Rimangono inoltre disponibili i sedili sportivi con guscio in carbonio by Sparco.
    La tecnologia di bordo prevede un nuovo sistema di infotainment completamente rinnovato con display centrale touchscreen da 8,8", dotato di servizi connessi e con interfaccia ridisegnata.
    Tra le novità esclusive di Quadrifoglio le Performance Pages, schermate dedicate che consentono di visualizzare in tempo reale lo stato della vettura - temperature dei principali organi meccanici, distribuzione di coppia, pressione dei turbo e potenza utilizzata in tempo reale, oltre a cronometri digitali per misurare le prestazioni di accelerazione e velocità massima.
    Il piacere di guida è assicurato dai nuovi sistemi Adas (Advanced Driver Assistance Systems) sviluppati con Bosch e tali da offrire un livello 2 di guida autonoma. Lasciando intatto il piacere di sedersi al volante, questi Adas intervengono soltanto per garantire la massima sicurezza ed aumentano il confort nel traffico intenso e nei viaggi piu' lunghi. Si tratta del Lane Keeping Assist, dell'Active Blind Spot Assist, dell'Active Cruise Control, del Traffic Sign Recognition e Intelligent Speed Control e degli utilissimi Traffic Jam Assist e Highway Assist che 'supervisionano' anche la guida laterale, mantenendo la vettura al centro della corsia in condizioni di traffico intenso o in autostrada. Alfa Romeo Giulia Quadrifoglio è in vendita a partire da 92.000 euro. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie