Fiat Tipo Wagon Life, molti vantaggi con il FireFly 100 Cv

Nuova motorizzazione turbo benzina esalta contenuti restyling

Redazione ANSA ROMA

Nella gamma 2021 c'è davvero una Fiat Tipo per tutti. Al debutto nello scorso autunno della originale Cross, indirizzata ad un pubblico più giovane e dinamico e caratterizzata da look e dai contenuti crossover, si è infatti affiancata la famiglia che possiede quella che la Casa torinese definisce 'anima' Life. In questo caso le Tipo sono declinate in tutti gli allestimenti previsti ( 'base', City Life e Life) e in tutte le varianti di carrozzeria, la quattro porte, la cinque porte e la station wagon.


    Pur restando fedele alla sua 'ricetta' di funzionalità e convenienza, la nuova Tipo Life Wagon si fa apprezzare nella sua evoluzione per i diversi elementi che compongono il restyling del design - più accattivante, giovane e dinamico - per il debutto di nuove tecnologie e per i nuovi motori, più performanti ed ecologici.
    Esternamente Tipo Life Wagon si riconosce, all'esterno, per il nuovo frontale con la griglia ridisegnata su cui spicca il nuovo logo Fiat, che la accomuna alla Nuova 500 elettrica.
    Sono stati completamente ridisegnati anche i gruppi ottici che adottano la tecnologia Full-Led - soluzione che si ritrova anche nella fanaleria posteriore - e che nel caso del fondale non solo esaltano non soltanto le linee di Tipo, ma aumentano la sicurezza attiva e passiva grazie alla maggiore visibilità.
    Coerentemente con la ricerca di maggiore sostenibilità in ogni piccolo dettaglio, i fari Full Led riducono anche il consumo di energia elettrica e quindi le emissioni di CO2.
    Osservando più attentamente il muso della Tipo Wagon File si nota anche il diverso disegno degli scudi paraurti che nella parte bassa sono rifiniti con elementi Ice Matte - cioè cromo satinato - si abbinano ai nuovi cerchi in lega da 16 o, a richiesta, da 17 pollici con finiture diamantate e disegno specifico.
 Salendo a bordo della Fiat Tipo Wagon si apprezza il radicale intervento sull'abitacolo, con un cluster digitale TFT da 7 pollici, totalmente configurabile, che sostituisce il tradizionale quadro strumenti analogico. Durante la guida si apprezza la completezza di questo sistema high tech, che consente di avere sotto controllo non solo i parametri di viaggio (come la velocità o la riserva di benzina) e lo stato della vettura, ma anche la parte multimediale e il telefono con le relative liste delle chiamate. Il cluster si abbina alla nuova radio UConnect 5 con schermo touch da 10,25 pollici.
    Nell'uso di Tipo Wagon si apprezzano anche le caratteristiche di questo innovativo sistema di infotainment connesso e dotato di sistema operativo Android Auto personalizzabile. Uconnect 5 con Apple CarPlay e Android Auto wireless permette, senza alcun cavo, di usare le funzionalità di Apple CarPlay Android Auto sulla radio touchscreen con personalizzazione dei profili e con la possibilità di memorizzare fino a 5 configurazioni.Il collegamento Bluetooth permette poi di connettere contemporaneamente due telefoni e gestire così le chiamate senza 'saltare' da una connessione all'altra.
 La Tipo Wagon oggetto del nostro test ha confermato la validità della motorizzazione 3 cilindri FireFly Turbo 1.0 T3 da 100 Cv e 190 Nm di coppia massima, che sostituisce il precedente 1.4 da 95 Cv con 127 Nm erogati a 4500 giri, anziché i 1.500 del FireFly.
    Questa soluzione, che è amica dell'ambiente (le emissioni di CO2 scendono a 121 g/km WLTP) e dei consumi (5,5 litri per 100 km WLTP) consente una guida piacevole e offre un ottimo spunto grazie alla curva di coppia favorevole già in 'basso'.
    L'accelerazione 0-100 si realizza in 11,8 secondi e la velocità massima è, in assenza di limiti, di 192 km/h. Tipo Wagon 1.0 T3 100 Cv risulta anche più confortevole, merito della notevole silenziosità di questo moderno turbo benzina e grazie alla corretta calibrazione del cambio che alla velocità 'codice' di 130 km/h gira a solo 3.200 giri. Fino al 31 marzo Fiat Tipo Station Wagon viene proposta con finanziamento a 13.800 e prima rata a gennaio 2022 anziché a 15.800 euro. 
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie