Cupra Born, l'elettrica svelata al tavolino de El Copetin

Nuovo modello 'giovane' avvicina prestazioni e stili di vita

Redazione ANSA Roma

Davvero una presentazione fuori dagli schemi quella che Wayne Griffith, dal settembre dello scorso anno presidente di Seat, ha animato a Barcellona per la presentazione della Cupra Born, primo modello 100% elettrico del brand sportivo del Gruppo spagnolo.
    C'era da aspettarsi - come accaduto in passato con tutti, o quasi, i nomi dei modelli Seat legati a città e celebri località della Spagna - che anche per questa inedita hatchback si scegliesse il luogo, El Born, cioè il noto quartiere di Barcellona, da cui è stata tratta la denominazione.
    Ma Griffith ha voluto far vivere, nell'evento in streaming, l'essenza del luogo: un caffè al tavolino del celebre El Copetìn in Passeig de Born, e poi assieme ad un ambassador di Cupra, una corsa per le strade del quartiere a cominciare dalla via Laietana. Il tutto assaporando piacere di guida, esclusività e prestazioni sportive. Sì. perché come ha detto lo stesso Griffith, "Grazie alla sportività accattivante di Born, vogliamo fare in modo che la nuova generazione di giovani sia pronta a sfidare le convenzioni parte di questa trasformazione".
    Ed anche anticipato che Cupra utilizzerà modelli di vendita non convenzionali per avvicinarsi a nuovi clienti e portare il marchio al di là dei confini tradizionali". In aggiunta ai consueti modelli di proprietà, Cupra Born sarà offerta anche con contratti di abbonamento, con un canone mensile che comprenderà l'uso dell'auto e servizi correlati.

    Il presidente di Seat e di Cupra ha ribadito che "Born è una rivoluzione nel mercato delle auto elettriche e l'impulso della trasformazione del marchio. Grazie a un design accattivante, prestazioni immediate e un'autonomia di oltre 500 km in modalità completamente elettrica, Cupra Born contribuirà alla riduzione delle emissioni di CO2 a livello globale e aiuterà a raggiungere gli obiettivi europei".
    Quando arriverà sul mercato in autunno, Born sarà disponibile con i due livelli di potenza 150 Cv e 204 Cv e con un pacchetto performance e-Boost (disponibile dal 2022) che porta la potenza erogata fino a 231 Cv. Cupra Born - che è realizzata sulla piattaforma MEB del Gruppo Volkswagen - offre una elevata dinamicità grazie alla regolazione adattiva dell'assetto (DCC) combinata con le sospensioni sportive, con l'ESC Sport, con lo sterzo progressivo, con i freni maggiorati e i pneumatici più ampi montati su cerchi in lega da 20 pollici.
    Cupra Born offre prestazioni immediate, con un'accelerazione sempre pronta. La versione 231 Cv con pacchetto e-Boost scatta da 0 a 50 km/h in appena 2,6 secondi e da 0 a 100 km/h in soli 6,6 secondi. Il motore sincrono a magneti permanenti raggiunge una velocità massima superiore ai 16.000 giri ed è integrato sopra l'asse posteriore. La coppia viene trasferita attraverso un cambio mono marcia con differenziale, che consente un'erogazione uniforme della potenza per prestazioni immediate.
    Nella versione base Cupra Born è dotata di una batteria agli ioni di litio ad alte prestazioni da 45 kWh, che garantisce un'autonomia di circa 340 km. La variante da 204 Cv dispone invece di una batteria da 58 kWh e in questo caso l'autonomia sale a circa 420 km. Nel caso sia presenta il pacchetto e-Boost - che porta la potenza a 231 Cv - la batteria da 58 kWh può essere sostituita (nell'ambito del pacchetto Range) con una da 77 kWh che porta l'autonomia pari a circa 540 km.
    Particolarmente curata nelle soluzioni che migliorano l'efficienza, come la pompa di calore, Cupra Born con batteria da 77 kWh è compatibile con le colonnine rapide da 125 kW CC. In questo caso si può ottenere in appena 7 minuti una carica sufficiente per percorrere 100 km. Born guarda al futuro anche dal punto di vista dell'esperienza digitale che utilizza l'integrazione del sistema di infotainment di ultima generazione con l'accesso ai servizi online, con l'ecosistema di applicazioni scaricabili, con le funzioni di sicurezza/assistenza e con l'accesso da remoto. La gestione delle funzioni avviene attraverso lo schermo touch del sistema di infotainment da 12 pollici ad alta risoluzione di serie o, quando ci si allontana dalla Born, tramite l'App My Cupra di nuova concezione. Quest'ultima consente di controllare l'auto e di azionare una serie di funzioni - come la ricarica - sia in viaggio che quando si è casa. Cupra fornirà la soluzione di ricarica che meglio soddisfa le esigenze di chi ha acquistato Born. che diventerà così - come strumento di mobilità a impatto zero - parte integrante della vita dell'utilizzatore. Grazie alle opzioni di ricarica offerte dal marchio, i clienti potranno contare su una Wallbox specifica Cupra Charger plug & play, sul Cupra Charger Connect con collegamento Wi-fi e Cupra Charger Pro con 4G e Wi-fi in mondo che sia sempre possibile controllare come e quando ricaricare la batteria dell'auto. Progettata e sviluppata a Barcellona, nella sede centrale di Martorell, Cupra Born verrà prodotta nello stabilimento di Zwickau (Germania) a partire da settembre. 
  

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie