Leapmotor T03, quasi un clone 500 è il fenomeno EV in Cina

Motore 74 Cv, 300 km autonomia Wltp costa ncentivata 8.018 euro

Redazione ANSA ROMA

 Si chiama Leapmotor T03, è chiaramente ispirata nel design al mondo delle Fiat 500 ed è stata la protagonista con altri due modelli dello stesso costruttore il fenomeno commerciale nel mercato cinese delle auto elettriche di maggio. Le 3.195 unità vendute lo scorso mese hanno rappresentato una partenza 'a razzo' (come definisce il sito Gasgoo che ne da notizia) con un incremento del 1.226% rispetto allo stesso mese del 2020 e del 15% nel confronto con l'aprile 2021. Alla data del 31 maggio le immatricolazioni complessive della Leapmotor - con i modelli S01, T03 e C11 - hanno raggiunto le 17.803 unità, di cui 9.104 nei primi 5 mesi dell'anno.
    Presentata in aprile ad Auto Shanghai 2021, la Leapmotor T03 sta trainando la gamma dell'azienda, soprattutto sulla base delle sue caratteristiche e del suo look, molto apprezzato, a fronte di prezzi che sono davvero accessibili.
    La versione Standard, al netto dei contributi statali, costa infatti il corrispettivo di 8.018 euro, la Comfort 8.749 e la Deluxe 9.237 euro. Un calcolo fatto dal magazine specializzato PushEvs, assumendo come punto di partenza i listini lordi (10.760-11.978 euro) che in Cina sono esenti dall'Iva del 10% fino al 31 dicembre del 2022, indica nel range fra 11.978 e 14.374 euro il possibile prezzo (con Iva al 20%) della T03 in Europa.
    Le ambizioni di Zhu Jiangming, fondatore e presidente di Leapmotor, vanno infatti oltre all'ingresso nella Top 3 delle startup cinesi dei veicoli elettrici entro il 2023 ed alla conquista di una quota del 10% nel segmento dei modelli 'new energy' entro il 2025 (anche grazie all'accordo di partnership con Hefei). Tra gli obiettivi ci sono anche numerosi mercati di esportazione, Europa compresa, per i quali la T03 sembra essere stata progettata 'su misura'.
    Lunga 3 metri e 62, la Leapmotor T03 è infatti omologata per 4 persone, dispone di 74 Cv con 155 Nm di coppia ed è una vera auto elettrica urbana (velocità limitata elettronicamente a 100 km/h, che sale a 130 per quella europea) con autonomia NEDC di 403 km (Wltp 300 km) grazie alla batteria da 36,5 kWh. Presente anche il sistema TMS per la gestione intelligente del liquido di raffreddamento e riscaldamento del pacco batterie. n Cina l'auto è garantita per 3 anni o 120.000 km e le batterie (NCM 811 fornite dalla Catl) per 8 anni o 150.000 km.
    Le intenzioni di Zhu Jiangming - che in Europa punta a posizione la T03 come diretta rivale della Twingo ZE - sono evidenti se si scorre l'elenco delle dotazioni della versione Deluxe Edition: ci sono 4 freni a disco e una dotazione di Adas supportati da undici sensori e una telecamera anteriore che comprende Cruise Control, Lane Departure Warning, Speed limit identification system, Fatigue driving warning, Front Collision Warning System, Adaptive cruise control, Low-Speed Following system, AEB (automatic emergency braking), Lane Keeping Assist e Intelligent Parking System.  

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie