Opel-Vauxhall Astra, 8/a generazione elettrificata e premium

Presentata nel Regno Unito dal marchio gemello del fulmine

Redazione ANSA ROMA

Vauxhall, la casa 'gemella' di Opel nel Regno Unito, ha alzato il velo sulla nuova Astra 2021: avrà propulsori elettrificati e un'immagine ancora più premium.
Gli scatti iniziali dell'azienda - come si legge su Autoexpress - mostrano il nuovo look della parte anteriore dell'auto, con il nuovo frontale "Vauxhall Vizor" del marchio.
Esso combina un pannello nero liscio al posto di una griglia convenzionale e gruppi ottici adattivi IntelliLux LED in un design completamente integrato, come sul suv Mokka.
Nella parte posteriore l'Astra sfoggia un nuovo marchio, con la targa scritta in modo audace al centro del portellone. Come per Mokka, anche Astra disporrà di un doppio schermo di infotainment del pannello puro del marchio set-up.
Nuovo anche il design del volante; a bordo è disponibile il cruise control adattivo.
L'ottava generazione di Astra farà un passo avanti nel mercato grazie anche ad una qualità premium, con la scelta di materiali pregiati e accurati. Astra si baserà sulla piattaforma Stellantis EMP2 utilizzata anche per l'ultima Peugeot 308.
Accanto alle opzioni benzina e diesel, probabilmente ci sarà un'alimentazione ibrida plug-in. Sarà anche disponibile in forma di Sports Tourer che affiancherà la convenzionale hatchback. 
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie