Dodge Hornet, a breve debutto Usa crossover cugino di Tonale

Si parte con le GT 265 Cv. Nel 2023 versioni R/T plug-in 285 Cv

Redazione ANSA ROMA

Si avvicina il debutto nelle concessionarie Usa della Dodge Hornet, la 'compatta' cugina di Alfa Tonale che Stellantis ha voluto dedicare al mercato per portare in un segmento combattutissimo - quello dei crossover di taglia medio-bassa come Kia Seltos, Mazda CX-30 e Volkswagen Taos - i valori tecnologici del Gruppo e la forza di un brand tipicamente americano, legato alle muscle car. Hornet condivide infatti la piattaforma di Tonale con il quattro cilindri turbo da 265 Cv, trazione integrale e cambio automatico a nove rapporti per la versione standard denominata GT (prezzi da 29.995 dollari) in arrivo entro fine 2022. Nei primi mesi del prossimo anno la gamma si completerà con modello R/T che è un ibrido plug-in con 285 Cv e più di 30 miglia, cioè 48 km di guida elettrica.
    Il crossover Hornet R/T Dodge costerà esattamente 10mila dollari più dell'Hornet GT turbo benzina, con un listino che parte in Usa da 39.995 dollari. In questo caso il motore è un quattro cilindri turbo benzina da 1,3 litri completato da un'unità elettrica per una potenza complessiva di 285 Cv. Invece dell'automatico a nove velocità della GT, l'Hornet R/T propone un automatico a sei velocità con la trazione integrale di serie.
    Da notare che in questa versione il propulsore Phev può aumentare temporaneamente la potenza di 25 Cv tramite una funzione chiamata PowerShot da attivare tirando entrambe le palette del cambio al volante.

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie