Scuola:Udine, spazio innovativo Enel Cuore e Reggio Children

Nella scuola primaria "Luigi Garzoni" area polifunzionale

Redazione ANSA UDINE

(ANSA) - UDINE, 16 DIC - Udine è protagonista di "Fare Scuola", il progetto di Enel Cuore e "Fondazione reggio Children - Centro Loris Malaguzzi" che promuove nuovi criteri negli spazi scolastici. Nella Scuola Primaria "Luigi Garzoni", è stato realizzato uno spazio polifunzionale progettato per stimolare e realizzare la creatività sociale dei bimbi. Gli elementi caratterizzanti sono: una panca che segue tutto il bordo della stanza e che si trasforma per accogliere differenti funzioni e possibilità; un palcoscenico per le attività di musica e di teatro; una grande vasca dove far crescere le piante in aula; una grande pedana per rilassarsi leggendo un libro, stando comodamente seduti su un pouf o suonando il pianoforte; un grande spazio libero e flessibile per accogliere le attività progettate con bambini e ragazzi che avranno a disposizione anche alcuni strumenti digitali, proiettore, microscopio e webcam.
    La nuova aula è stata visitata oggi dal sindaco di Udine, Pietro Fontanini per il quale "l'apprendimento permanente è l'orizzonte verso il quale tendere, in un percorso di crescita e maturazione che si avvale di nuove strumentazioni e di soluzioni innovative. A noi preme incentivare la creatività degli studenti".
    Filippo Rodriguez, Consigliere Delegato Enel Cuore ha sottolineato che "Enel Cuore è da sempre impegnata nel contrasto all'abbandono scolastico e alle disuguaglianze educative", per questo si è "contribuito a creare un modello di riferimento per l'educazione delle generazioni future che fa della scuola non solo un luogo di apprendimento, ma anche uno spazio di interazione sociale".
    Infine, Carla Rinaldi, Presidente di Fondazione Reggio Children, sostiene che "la scuola si costruisce giorno per giorno, insieme alla comunità educante", riferendosi anche a alla "scuola come grande laboratorio". (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA