• Contro la Xylella in campo anche microrganismi anti-batteri
ANSAcom

Contro la Xylella in campo anche microrganismi anti-batteri

Risultati ricerca dalla Spagna presentati a conferenza XF-ACTORS

BRUXELLES ANSAcom

I microrganismi che distruggono i batteri potrebbero essere utilizzati anche per combattere la Xylella fastidiosa. E' il primo incoraggiante risultato di una ricerca condotta in Spagna e presentata nell'ambito della conferenza finale del progetto di ricerca Ue XF-ACTORS, interamente dedicato alla Xylella fastidiosa, con capofila l'Istituto per la protezione sostenibile delle piante (Ipsp) del Cnr di Bari.
Un gruppo di ricerca guidato da Maria Domingo-Calap ha isolato 22 microrganismi batteriofagi da campioni di acque reflue nella Spagna continentale. Secondo la sperimentazione, molti di essi sono capaci di azzerare la popolazione della Xylella fastidiosa nelle piante infette. Potrebbero essere impiegati in prodotti per il controllo biologico del batterio. La prossima fase della ricerca è il sequenziamento del genoma dei microrganismi e la loro applicazione a diverse sottospecie e ceppi di Xylella fastidiosa.

In collaborazione con:
XF-Actors Project

Archiviato in


        Modifica consenso Cookie