ANSAcom
ANSAcom

Intesa: Barrese, serve sforzo di canalizzazione per il Pnrr

Spesso imprese non hanno conoscenza delle opportunità del Piano

Roma ANSAcom

"Il Piano nazionale di ripresa e resilienza è una grande occasione, ma serve uno sforzo di canalizzazione. Spesso le imprese hanno una conoscenza rarefatta delle misure del Pnrr, e questo toglie opportunità. Dobbiamo dare la possibilità al mondo dell'agricoltura di conoscere ciò che è disponibile, perché cavalcare il rinnovamento energetico e digitale è una grande opportunità". Lo dichiara il responsabile Divisione banca dei territori di Intesa Sanpaolo, Stefano Barrese, nel corso della presentazione dell'accordo con Coldiretti che prevede un plafond di tre miliardi di euro, per le Pmi agricole associate, con l'obiettivo di facilitare l'accesso ai bandi del Pnrr per il settore. "La nostra visione - ha proseguito - è quella della collaborazione. Viviamo un momento critico, tra cambiamento estensivo, aspetti geopolitici ed eredità della pandemia. Serve che mondo della finanza, dell'economia, dell'associazionismo e della politica, lavorino insieme per accelerare i percorsi trasformativi". "La filiera - ha spiegato Barrese - è l'entità più importante dal punto di vista produttivo, che rafforza il Paese. Nel settore agricolo lo è ancora di più. I piccolissimi fornitori, a monte, sono i più deboli nella misura in cui non vengono supportati. Il profitto deve essere funzionale a rendere più solida la stessa filiera, ma il vero tema è la difficoltà di tracciarla. E' un problema informativo: spesso si parla di filiera ma non si sa qual è, quali sono i fornitori strategici. Se invece si traccia la filiera si riesce a creare elementi di supporto, finanziario e non, per rafforzarla". "Dobbiamo dare la possibilità - ha evidenziato Barrese - a chi vuole avviare una attività di farlo. Nell'ambito del meccanismo delle filiere possiamo fare credito dando tempo ai nuovi imprenditori addirittura fino a 30 anni per rientrare dai finanziamenti funzionali all'avvio dell'attività. I nostri prestiti sostenibili danno l'opportunità di ottenere credito in funzione di obiettivi Esg. La banca cerca di aggiornare, in funzione dei tempi e delle opportunità presenti sul mercato, la sua offerta, adattandola e creando le condizioni di una maggiore accessibilità".

In collaborazione con:
Intesa SanPaolo Spa

Archiviato in


Modifica consenso Cookie