Arte, design e architettura in carta a Lucca per Lubica

Mostre, performance, laboratori, incontri per 11/esima edizione

Redazione ANSA FIRENZE

(ANSA) - FIRENZE, 08 LUG - Mostre, performance, laboratori e incontri per l'undicesima edizione di Lucca Biennale Cartasia (Lubica) che dal 31 luglio al 25 settembre riporta nella città toscana il più grande evento di arte e architettura in carta. La manifestazione si sviluppa tra le piazze e le vie del centro storico di Lucca, oltre che nella sede storica di Palazzo Ducale e nelle nuove location di Villa Bottini e della Cannoniera della casa del boia.
    'La pagina bianca' è il tema scelto per Lubica 2022, un invito al visitatore a immaginare un futuro diverso, una prospettiva differente, un mondo migliore. Il mosaico di Lubica si compone di nove sezioni: outdoor, indoor, fashion, performance, architettura/design, paese ospite, edu, network days, Lubica off. In programma, tra le altre cose, la mostra diffusa nel centro di Lucca con installazioni e sculture di grandi dimensioni di sei artisti italiani e internazionali; una serie di rassegne con creazioni di scultura, incisione, disegno, origami, videoarte, tutte con la carta; un percorso espositivo con creazioni dei designer e degli atelier di moda. Un focus è poi sulla Germania nazione ospite di Lubica 2022: gli artisti ospitati raccontano quanto la carta sia vissuta anche in Germania come un media fondamentale.
    Negli ultimi anni, l'utilizzo della carta e del cartone si è sempre di più diffuso come materiale da costruzione e Lubica ha sviluppato una sezione dove vengono presentati progetti di architettura e design innovativi. "La storia di Lubica inizia nel 2004 - afferma Federica Moretti, direttrice della biennale - e non poteva che prendere avvio a Lucca che rappresenta il distretto cartario industriale più importante d'Europa. Nelle dieci edizioni precedenti, Lubica è stato un valore aggiunto a tutto il comparto per la sua volontà di coinvolgere l'universo artistico, architettonico e del design contemporaneo. Lubica ha fatto dunque scoprire come la carta non sia solo uno strumento indispensabile per la vita quotidiana, quanto un materiale eclettico che stimola i creativi a esprimersi con modalità di grande interesse e suggestione". (ANSA).
   

 RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie