Teatro in baita tra le Dolomiti trentine

Torna l'evento "Storie naturali" a San Martino di Castrozza

di Ida Bini SAN MARTINO DI CASTROZZA

SAN MARTINO DI CASTROZZA - Ammirare uno spettacolo teatrale o assistere a una lettura in una baita di montagna e su un prato con le cime montuose a farne da cornice è un'esperienza insolita ed emozionante. Ma lo è ancor di più quando lo scenario è quello delle Pale di San Martino, tra le Dolomiti più belle del Trentino. Dal 17 al 22 agosto va in scena la manifestazione "Storie naturali", uno spettacolo teatrale con il monologo di Stefano Scandaletti tratto da "Casa d'altri" di Silvio D'Arzo, proposto in 4 repliche quotidiane. L'evento, che dura 45 minuti, si svolge in una baita in località Col, raggiungibile con una breve passeggiata guidata, e va prenotato scrivendo a info@sanmartino.com L'iniziativa, nata lo scorso anno dopo un lungo periodo di lockdown, vuole unire teatro e natura e permettere agli artisti di esibirsi in totale tranquillità. Lo spettacolo di quest'anno è un monologo di Stefano Scandaletti, attore teatrale e televisivo, tratto da "Casa d'altri", opera di Silvio D'Arzo, pseudonimo di Ezio Comparoni; è un racconto esistenzialista, ambientato in un borgo montano. La regia è affidata a Monica Codena e ad accompagnare le performance sono le note del compositore e autore Domenico Calabrò. Si può assistere allo spettacolo tutti i giorni, dal 17 al 22 agosto, dalle 15 alle 18 e la domenica, dalle 10 alle 13. (ANSA).
   

 RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA
Modifica consenso Cookie