Emilia-Romagna

Otto migranti su un camion nel Bolognese, fra loro un bimbo

Li ha scoperti la Polizia Stradale sulla A13

Cinque minorenni, tra cui un bambino di 7 anni, e tre adulti, tutti originari dell'Afghanistan. Il gruppo di migranti è stato scoperto nel vano di un mezzo pesante proveniente dalla Serbia, controllato dalle pattuglie della Sottosezione della Polizia stradale di Altedo, nel Bolognese. E' stato lo stesso autista del camion ad avvertire gli agenti dopo che, mentre era fermo per una pausa nell'area di servizio Bentivoglio ovest sulla A13, ha detto di avere sentito alcuni rumori provenire dal semirimorchio. Gli otto stranieri (il più piccolo era un bimbo di 7 anni e il più grande un uomo di 35), nascosti dietro gli scatoloni trasportati dal camion, sono stati per prima cosa dissetati e rifocillati.
    Hanno raccontato di essere partiti dal loro paese d'origine mesi fa.
    Giunti in Turchia, un uomo avrebbe chiesto loro mille euro per il viaggio alla volta della Slovenia, dove hanno cambiato mezzo salendo sul camion che li ha portati in Italia. La destinazione finale era al Sud.
    Il conducente, un cittadino serbo, è stato denunciato per favoreggiamento dell'immigrazione clandestina. Il gruppo è stato accompagnato prima in Questura e poi in centri di accoglienza.
    Nelle ultime due settimane, la Polstrada di Altedo ha individuato, nascosti sui mezzi pesanti provenienti dell'est Europa, altri 12 migranti intercettati nelle province di Bologna, Ferrara e Rovigo.

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere
      Aeroporto di Bologna



      Modifica consenso Cookie