DIRETTA EUROPEI

Risultato finale
Italia4
3Inghilterra

Windtner: 'Possiamo migliorare e infastidire l'Italia'

N.1 della Federcalcio austriaca: 'Abbiamo riscritto la storia'

Redazione ANSA ROMA

"L'Austria ha ancora margini di miglioramento e lo abbiamo dimostrato contro l'Ucraina. Se sapremo sfruttare questo potenziale in modo ancora più coerente, possiamo più che infastidire avversari come l'Italia". Così Leo Windtner, presidente della Federcalcio austriaca, parlando a Kronen Zeitung, non nasconde un certo ottimismo in vista della sfida degli ottavi dell'Europeo contro l'Italia, in programma sabato a Wembley. "Abbiamo raggiunto un traguardo storico - ha aggiunto - aperto un nuovo capitolo per il calcio austriaco, dopo quelli assai lontani. Ci siamo prefissati l'obiettivo della qualificazione in modo molto chiaro e siamo riusciti a ottenerlo con una volontà irrefrenabile e un collettivo davvero forte. Non ci sono mai stati dubbi sulla volontà di tagliare questo traguardo".
    Tornando alla prossima sfida contro l'Italia, il n.1 della Federcalcio austriaca ha ammesso: "Le statistiche dicono tutto.
    L'Italia ha attualmente un record clamoroso. Siamo qui nel ruolo di outsider, ma accetteremo volentieri questo ruolo di outsider e faremo tutto il possibile per realizzare anche l'impossibile.
    L'unica cosa negativa è che probabilmente quasi nessun tifoso austriaco potrà assistere alla partita di sabato. Ma vale lo stesso per gli italiani. 
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Modifica consenso Cookie