Lombardia

La Cattolica partecipa agli scavi del 'Colosseo' milanese

Campo scuola di archeologia nell'area dell'anfiteatro romano

(ANSA) - MILANO, 26 AGO - L'Università Cattolica del Sacro Cuore ha organizzato dal 23 agosto al 3 settembre un campo scuola di archeologia nell'area dell'anfiteatro romano, ubicato nell'isolato compreso tra via De Amicis, via Conca del Naviglio e via Arena, a Milano. Una iniziativa realizzata di intesa e in collaborazione con la Soprintendenza Archeologia Belle Arti e Paesaggio di Milano città metropolitana. Nell'area è in corso di realizzazione il progetto 'PAN Parco Amphitheatrum Naturae' avviato nel 2019 per iniziativa del Soprintendente, l'architetto Antonella Ranaldi.
    Gli scavi archeologici hanno consentito di riportare in luce ampie porzioni delle fondazioni che sorreggevano le gradinate destinate agli spettatori e delle strutture ipogee situate al di sotto dell'antico piano dell'arena, elementi finora non conosciuti.
    "Rendere accessibile il cantiere in un campo scuola dell'Università Cattolica - sottolinea Antonella Ranaldi - offre un'importante occasione di collaborazione per la formazione, la conoscenza e la ricerca di un sito in divenire che costituirà la più importante area archeologica e strategica per estensione e rilevanza della Milano romana e non solo. L'area, infatti, ci ha anche offerto nuove inaspettate testimonianze delle sue origini celtiche".
    Al campo scuola partecipano cinque studenti sotto la guida dei professori Furio Sacchi, Giorgio Baratti e Francesca Bonzano. Per la Soprintendenza seguono le attività di scavo le archeologhe Anna Maria Fedeli e Francesca Roncoroni. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere
        Camera di Commercio di Milano
        Camera di Commercio di Milano



        Modifica consenso Cookie