Lombardia

Scherma: Milano candidata per i Mondiali 2023

Proposta presentata alla Fie, decisione entro l'anno

(ANSA) - ROMA, 07 SET - La candidatura è stata presentata: ora l'Italia, la Lombardia e in particolare Milano sono in corsa per organizzare e ospitare i Mondiali di scherma 2023. A meno di quattro mesi dalla costituzione del Comitato promotore, presieduto dallo spadista azzurro Marco Fichera, il progetto "Milano 2023" ha compiuto un passo importantissimo, depositando presso la Federazione internazionale (Fie) la sua dettagliata proposta che sarà valutata entro fine anno, per stabilire la sede dell'ultima kermesse iridata prima delle Olimpiadi 2024.
    Location individuata per lo svolgimento delle gare è l'Allianz Cloud di Milano, epicentro d'un evento che l'Italia in passato ha ospitato sette volte, la prima a Napoli nel 1929 e l'ultima a Catania nel 2011. "La nostra sfida è solo all'inizio.
    La candidatura è stata presentata ma è adesso che comincia il vero percorso di Milano 2023 - ha detto Fichera -. Siamo riusciti a lavorare in sinergia con tutte le istituzioni, a fare sistema, a unire le forze per offrire al mondo una proposta autorevole grazie al supporto di Governo, Regione Lombardia, Comune di Milano, Coni, Sport e Salute, Federscherma a livello centrale e territoriale.
    "L'appeal di Milano è sicuramente importante e siamo convinti della bontà della proposta presentata - ha commentato il presidente della Fis, Paolo Azzi -. Seguiamo con fiducia l'evoluzione della situazione, certi di essere in corsa e in grado di confermarci all'altezza della grande tradizione che, anche dal punto di vista organizzativo, l'Italia della scherma può vantare a livello internazionale". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere
        Camera di Commercio di Milano
        Camera di Commercio di Milano



        Modifica consenso Cookie