Lombardia

Tajani, perizia per Berlusconi è offesa

"Bene ha fatto a rifiutarla" dice il coordinatore di FI

(ANSA) - PERUGIA, 19 SET - "È un'offesa a un grande capitano d'industria, a un grande uomo di sport, a un uomo di Stato, all'uomo che ha governato l'Italia negli ultimi anni più di chiunque altro": così si è espresso con l'ANSA, il coordinatore di Forza Italia, Antonio Tajani, parlando della richiesta di perizia medico-legale avanzata dai giudici del tribunale di Milano per Silvio Berlusconi, nell'ambito del processo Ruby ter.
    "È veramente qualcosa che ci lascia stupefatti" ha aggiunto. "È un'offesa - ha sostenuto Tajani - a tutti quanti noi. La perizia psichiatrica bisogna farla a qualcun altro, ma non certamente a Berlusconi. Che bene fa fatto a rifiutarla, dicendo di andare avanti con il processo anche in sua assenza". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere
        Camera di Commercio di Milano
        Camera di Commercio di Milano



        Modifica consenso Cookie