Lombardia

Intesa entra nell'incubatore di nuove tecnologie Materias

Investimento complessivo per 2 milioni di euro

(ANSA) - MILANO, 15 LUG - Intesa Sanpaolo è entrata nel capitale di Materias, startup innovativa costituita a Napoli nel 2016 con l'obiettivo di supportare il mondo della ricerca e permettere alle tecnologie più promettenti di superare il percorso spesso lungo e arduo che dalla fase progettuale porta alla realizzazione, all'utilizzo e infine alla commercializzazione di un prodotto o di un servizio.
    Il gruppo bancario guidato da Carlo Messina ha finalizzato l'operazione mediante la sottoscrizione di un aumento di capitale riservato per 1,75 milioni di euro, pari al 12,87% delle quote azionarie. La Banca ha inoltre sottoscritto uno strumento finanziario partecipativo convertibile al 2024 per una quota aggiuntiva dell'1,57%, a fronte di un ulteriore investimento di 250.000 euro.
    Materias è presieduta dall'ex Ministro e già Presidente del Cnr Luigi Nicolais, è guidata dalla fondatrice e Ceo Caterina Meglio. Alberto Dal Poz è stato nominato consigliere di amministrazione di Materias in rappresentanza di Intesa Sanpaolo.
    "Materias pone la massima attenzione alle tematiche Esg e alla Circular Economy, inserendo l'analisi dei potenziali impatti ambientali e sociali delle tecnologie esaminate tra i principali driver nella selezione dei progetti innovativi più promettenti", afferma Flavio Gianetti di Intesa Sanpaolo.
    "Le grandi potenzialità di Materias poggiano su un rapporto strutturato con il mondo dell'Accademia e della ricerca, che in Italia è particolarmente ricco e fecondo", afferma Luigi Nicolais, Presidente di Materias. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere
        Camera di Commercio di Milano
        Camera di Commercio di Milano



        Modifica consenso Cookie