Marche
  • Lavoro: Uil Marche, Zes, infrastrutture e politiche attive

Lavoro: Uil Marche, Zes, infrastrutture e politiche attive

Inaugurata nuova sede a Pesaro, presente segretario Bombardieri

(ANSA) - ANCONA, 12 LUG - "L'istituzione della Zes, una più stretta cooperazione con Umbria e Abruzzo e l'impiego delle risorse europee per sostenere politiche attive del lavoro reali e dare alle Marche infrastrutture capaci di colmare un gap che ci vede perdere ogni anno circa 6 miliardi di pil". Sono le considerazioni della Uil Marche che ha fatto il punto della situazione regionale ("dati davvero preoccupanti") oggi a Pesaro, in occasione dell'inaugurazione della nuova sede cittadina in via Togliatti. Presenti il segretario nazionale Pierpaolo Bombardieri, la segretaria regionale Claudia Mazzucchelli, dirigenti e delegati regionali, il sindaco di Pesaro Matteo Ricci.
    "Ci sono meno persone al lavoro tra disoccupazione e cassa integrazione eppure gli infortuni sono in aumento. - osserva il sindacato - A fronte di quasi 38 milioni di ore di cig autorizzate nei primi 5 mesi dell'anno nelle Marche si sono registrati oltre 6.600 incidenti (+10% sul 2019), con Pesaro Urbino in controtendenza: 1.565 secondo l'Inail (-2%). Eppure "mancano all'appello 14mila persone occupate (compresi lavoratori autonomi) e le ore di cassa integrazione sono aumentate a dismisura: solo nel 2020 102 milioni in tutte le Marche tra ordinaria, straordinaria e in deroga". Nel pesarese oltre 26,5 milioni contro l'1,3 del 2019: il distretto delle cucine ha tenuto (-0,8% export rispetto al 2019), risultando il secondo distretto del legno e arredo per performance dopo Forlì.
    "La crisi pandemica - spiega Mazzucchelli - è intervenuta in un momento di profonda trasformazione sociale ed economica della nostra regione, già indebolita dalle crisi precedenti e dagli eventi sismici, e la prevalenza, nel nostro tessuto economico, dei settori coinvolti in modo marcato dalle restrizioni, dal calo dei consumi e dell'export ha fatto il resto Ciò ha determinato la perdita di molti posti di lavoro soprattutto con contratti a tempo determinato e temporaneo". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie