Marche
  • Virginia Barchiesi-Club Scherma ambasciatori Jesi nel mondo

Virginia Barchiesi-Club Scherma ambasciatori Jesi nel mondo

Il titolo assegnato anche al ct degli azzurri, Roberto Mancini

   Virginia Barchiesi, 19enne , Alfiere della Repubblica, fondatrice del gruppo Younicef delle Marche il gruppo giovanile di Unicef Italia, e il Club Scherma Jesi sono i due nuovi "ambasciatori della città di Jesi nel mondo" un titolo assegnato anche a Roberto Mancini che, due giorni fa, lo ha ricevuto dalle mani del sindaco della città natale del ct azzurro. Lo ha deciso all'unanimità, il Consiglio comunale di Jesi.
    Premiati, da un lato, l'impegno della giovane attivista dei diritti dell'infanzia e dell'adolescenza (impegnata in Unicef, nel 2020 ha ricevuto dal Presidente della Repubblica il titolo di Alfiere della Repubblica); dall'altro i meriti sportivi del club schermistico fucina di campioni olimpionici quali Giovanna Trillini, Valentina Vezzali, Elisa Di Francisca e Stefano Cerioni nuovo ct degli azzurri di scherma.
    Queste le motivazioni per il conferimento del titolo di ambasciatore di Jesi nel mondo. "A Virginia Maria Barchiesi (nata a Jesi il 19 novembre 2002), giovane donna che rappresenta al meglio i valori di solidarietà, - si legge - impegno a favore dei più giovani, attenzione agli ultimi e ai migranti, impegnandosi, anche a livello culturale, per abbattere tutte le barriere e forme di odio e di esclusione". E al Club Scherma, "in quanto realtà sportiva capace di promuovere ad livelli altissimi, anche conquistando numerose medaglie olimpiche, la pratica dello scherma, promuovendo sempre i valori dello sport, delle buone e feconde relazioni tra gli atleti, nonché della sana e corretta competizione, del dovuto sacrificio, dell'impegno appassionato e della dedizione assoluta". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie