Molise
  1. ANSA.it
  2. Molise
  3. ANSA-IL PUNTO/COVID: Molise, curva contagi in diminuzione

ANSA-IL PUNTO/COVID: Molise, curva contagi in diminuzione

Nelle ultime 24h superata quota 9.000 casi attualmente positivi

(ANSA) - CAMPOBASSO, 21 GEN - Nelle ultime 24 ore in Molise si è registrato un nuovo decesso riconducibile al Covid-19, 520 in totale dall'inizio dell'emergenza, 415 casi di positività, in diminuzione rispetto a ieri (482), di cui 69 accertati dall'Azienda sanitaria regionale (Asrem) con tampone molecolare, 346 con antigenico, due ricoveri nel reparto di malattie infettive dell'ospedale Cardarelli di Campobasso, un dimesso dallo stesso reparto, 353 guariti. I tamponi molecolari refertati dall'Asrem sono 1.160, 2.076 gli antigenici. I casi attualmente positivi in regione sono 9.036, di cui 3.516 diagnosticati con tampone molecolare Asrem, 5.520 con gli antigenici trasmessi dalle farmacie o laboratori privati. I ricoverati in infettive sono 18, invariato rispetto a ieri, uno in terapia intensiva (invariato). Di questi, 9 non sono vaccinati contro il Covid-19, 5 hanno ricevuto la seconda dose o dose unica, 5 la terza dose. Il totale degli asintomatici a domicilio è 8.981, 4.970 i soggetti in isolamento, 8.556 le visite domiciliari effettuate dall'inizio dell'emergenza dalle Unità speciali di continuità assistenziale (Usca). Una quota di ricoverati 'con' Covid ma non 'per' Covid del 20-30% capace di creare problemi gestionali e determinare il rinvio di parecchi interventi chirurgici in elezione anche se al momento il quadro non è ancora critico. E' la situazione attuale degli ospedali molisani alle prese con la variante Omicron fotografata dalla Fadoi, la Federazione dei medici internisti ospedalieri. Quelli ricoverati nei reparti di medicina degli ospedali regionali mediamente presentano un quadro clinico di media gravità: età compresa tra i 61 e i 80 anni, di cui il 75% non vaccinati. "Il Molise non è in una situazione di criticità - afferma la presidente regionale della Fadoi e dirigente presso il reparto di Medicina dell'ospedale 'Veneziale' di Isernia, Cecilia Politi - su tre ospedali l'Hub è quello di Campobasso che accoglie tutti i casi covid regionali. Nella struttura - spiega - l'Unità operativa semplice Anziani e fragili è stata trasformata in covid per un totale di 12 medici per 42 posti letto. Al momento c'è un solo paziente in terapia intensiva anche se per un cluster in chirurgia sono state sospese tutte le attività ordinarie e garantita solo l'urgenza". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA



        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie