Oltretevere

Papa: riceve in udienza segretario generale della Cisl Sbarra

"Pontefice è per il nostro sindacato punto di riferimento costante"

    Papa Francesco ha ricevuto stamane in udienza in Vaticano il segretario generale della Cisl, Luigi Sbarra.
    "Con immensa gioia ho espresso al Sommo Pontefice la mia profonda gratitudine personale e quella degli oltre quattro milioni di iscritti alla Cisl, per il Suo alto magistero sociale che ci richiama quotidianamente alle nostre responsabilità", ha sottolineato Sbarra al termine dell'incontro.

    "Papa Francesco è per la Cisl, sindacato aconfessionale ma saldamente ispirato ai valori della dottrina sociale della Chiesa, un punto di riferimento costante in questo nostro tempo segnato in tutto il pianeta dalle gravi conseguenze economiche e sociali a causa della pandemia".

    "Abbiamo l'esigenza di mettere al centro il tema del lavoro, della sua dignità e sicurezza, affrontando il problema grave della disoccupazione, della aumento della povertà e delle diseguaglianze sociali attraverso il dialogo e la concertazione virtuosa tra le istituzioni ed i corpi sociali - ha aggiunto il leader della Cisl -. Per questo oggi abbiamo voluto testimoniare al Santo Padre la volontà di rispondere concretamente ai Suoi appelli con il nostro agire quotidiano, nel segno di una concreta solidarietà, dell'inclusione sociale, di una maggiore presenza nelle periferie esistenziali, del sostegno ai più deboli e bisognosi della società".

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA




Modifica consenso Cookie