Premio Inedito, tra 110 finalisti è boom di poeti

Finalisti scelti tra migliaia di iscritti.Premiazione a maggio

(ANSA) - TORINO, 12 APR - Tra i 110 i finalisti della XX edizione del Premio Inedito Colline di Torino 2021, che a maggio si contenderanno i premi principali, dal vivo e in un luogo in via di definizione da parte degli organizzatori, si è registrato quest'anno un boom di poeti. Le opere iscritte alla sezione Poesia - hanno annunciato i promotori - sono state 372, pari al 27% del totale, contro le 146 dell'anno scorso. Seguite, a ruota, dai romanzi, in tutto 300, pari al 22% del totale, contro le 197 del 2020, e dalle opere di racconti, 283 contro le 159 dell'anno scorso, per un 20% del totale. In tutto hanno partecipato al Premio 669 uomini (54%) e 579 donne (46%). I minorenni sono stati il 3%.
    I finalisti del ventennale sono stati scelti tra migliaia di iscritti. Il percorso, iniziato nel novembre 2020, vedrà ora la selezione ad opera della giuria di esperti e, in maggio la premiazione.
    Tra gli autori vincitori e menzionati che sono stati lanciati e si sono affermarti in queste edizioni nelle varie sezioni ricordiamo Sacha Naspini (diventato da questa edizione giurato del premio), Daniela Raimondi, Zibba, Carlo F. De Filippis, Chiara Canzian (figlia di Red Canzian dei Pooh), Daniele Ronda, William Lyons (di Rathmines, Dublino), Roberta Giallo, Giampaolo Spinato, Thomas Tsalaptis (di Atene) e Licia Pizzi (selezionata al Premio Strega 2019 con il romanzo Piena di grazia pubblicato da Ad Est dell'Equatore grazie al contributo del premio).
    (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie