COMUNICATO STAMPA - Responsabilità editoriale Pagine Sì! SpA

Onoranze Funebri Sordo: cerimonia in streaming per chi non può presenziare al rito del commiato

Pagine Sì! SpA

L’idea è nata durante questo periodo di pandemia Covid, in cui familiari ed amici spesso non possono o non se la sentono di partecipare ad un ultimo saluto: dare l’opportunità a tutti di seguire “in streaming” il rito del Commiato del defunto. Le Onoranze funebri Sordo di Buja, in provincia di Udine, hanno predisposto una postazione video professionale presso la Sala del Commiato della Casa Funeraria Memoria per riprendere la cerimonia e trasmetterla online in diretta sul proprio canale YouTube. Un servizio offerto alle famiglie che ne fanno richiesta.

“Abbiamo voluto venire incontro - spiega Stefania De Luca, titolare dell’impresa funebre insieme al marito Gianni Sordo – al dolore vissuto da chi, magari perché in quarantena o comunque per le restrizioni legate al Covid 19, non può prendere parte all’ultimo saluto al proprio caro, sfruttando le possibilità offerte dalle nuove tecnologie. Per chi non riesce ad assistere in diretta alla cerimonia, poi, realizziamo un video da tenere come ricordo”.

L’emergenza sanitaria ha modificato diversi aspetti e rituali dell’ultimo saluto ad un defunto. “Quando una persona muore a causa del Coronavirus – continua Stefania De Luca – non è possibile toccare il corpo, vestirlo e questo rappresenta un forte strazio per i familiari che, spesso, non hanno potuto assistere il proprio caro nemmeno negli ultimi giorni di vita. C’è bisogno di grande delicatezza da parte delle imprese funebri, bisogna capire queste situazioni”. Ed è proprio per permettere un maggiore raccoglimento delle famiglie in un luogo discreto e riservato che, nel 2019, è stata inaugurata la Casa Funeraria Memoria, una struttura di 300 metri quadrati che dispone di due camere ardenti con salottini collegati, ed una Sala del Commiato (dove si svolgono le dirette streaming) per le cerimonie laiche, di altri credi religiosi o le commemorazioni.

“E’ un luogo simile ad una casa – spiega Stefania Rossi, responsabile della Casa Funeraria – con spazi racchiusi, raccolti e colori caldi e tenui. E, in questi mesi di pandemia molti familiari hanno scelto di vegliare qui il proprio defunto, piuttosto che a casa, in un luogo sanificato e igienizzato costantemente, dove sono rispettati tutti i protocolli anti Covid e quindi è più semplice passare a dare un ultimo saluto al defunto”. “Molte persone – aggiunge Stefania Rossi – in questo periodo preferiscono recarsi qui per un momento di raccoglimento o preghiera accanto alla salma invece di partecipare al funerale. Si sentono più sicure e possono firmare il libro delle presenze per testimoniare la propria vicinanza alla famiglia”.

www.onoranzefunebrisordo.it

COMUNICATO STAMPA - Responsabilità editoriale Pagine Sì! SpA

Modifica consenso Cookie