Puglia
  • Ospedale Casa Sollievo,intesa Emiliano e Parolin su rilancio

Ospedale Casa Sollievo,intesa Emiliano e Parolin su rilancio

Saranno erogati 14 mln crediti alla struttura di S. G. Rotondo

(ANSA) - BARI, 29 LUG - Un tavolo tecnico con l'ospedale Casa Sollievo della Sofferenza, la Asl di Foggia e, ove necessario, con il coinvolgimento diretto del Ministero della Salute, sarà costituito presso la Regione Puglia per "garantire l'equilibrio della gestione" della struttura e "assicurare una sufficiente autonoma capacità di equilibrio finanziario futuro, nelle more della completa realizzazione del progetto di ristrutturazione del complesso ospedaliero". E' quanto stabilito nel protocollo sottoscritto a Roma tra la Regione Puglia e l'Irccs di San Giovanni Rotondo, alla presenza, tra gli altri, del presidente Michele Emiliano e del cardinale Pietro Parolin, segretario di Stato Vaticano.
    In base all'accordo, la Fondazione formalizzerà una richiesta alla Regione Puglia, che sarà poi inoltrata al Ministero della Salute, per accedere ad un finanziamento destinato all'ammodernamento strutturale e tecnologico. La Regione, infine, ha concordato con la Asl di Foggia di erogare tutti i crediti vantati dall'ente, pari a circa 14 milioni di euro, consentendo così all'ospedale di non andare in crisi finanziaria, tenuto anche conto che per la minore produttività causata dall'emergenza Covid, l'Irccs nel 2021 avrà una decurtazione di 20 milioni di euro.
    "Siamo riusciti a individuare in maniera condivisa un percorso che consentirà a questo fondamentale tassello del sistema sanitario pugliese di pianificare il consolidamento e il rilancio della propria attività - ha detto Emiliano - .
    Consideriamo Casa Sollievo un contenitore di eccellenze e un presidio fondamentale per tutti i cittadini pugliesi e per tutti coloro che, da fuori regione, scelgono questo storico ospedale".
    In una nota, la Regione spiega che "l'andamento della pandemia ha determinato una riduzione dell'attività ordinaria, avendo, tra l'altro, la struttura contribuito in modo significativo alla rete ospedaliera Covid. Si è reso necessario, pertanto, trovare un accordo che consenta di gestire l'anno 2021 e pianificare le attività future". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie