Puglia
  1. ANSA.it
  2. Puglia
  3. >ANSA-IL-PUNTO/COVID: in Puglia alcuni casi Omicron 2

>ANSA-IL-PUNTO/COVID: in Puglia alcuni casi Omicron 2

Riflettori puntati sulla sottovariante. Oggi 4 i decessi

(ANSA) - BARI, 07 FEB - I riflettori sono ora puntati anche in Puglia sulla variante Omicron 2. Ci sono alcuni casi, individuati nelle province di Bari e Brindisi, su cui sono attualmente in corso accertamenti da parte dei laboratori del Policlinico di Bari e dell'Istituto Zooprofilattico di Puglia e Basilicata. I risultati delle analisi dei laboratori, che forniranno informazioni più precise, saranno pronti entro mercoledì, quando il report sarà trasmesso anche al ministero della Salute e all'Istituto superiore della Sanità. La Omicron 2 è una sottovariante che a quanto emerso fino a questo momento dagli studi degli esperti ha maggiore trasmissibilità rispetto alla Omicron, soprattutto per i non vaccinati.
    Più in generale la diffusione di Covid-19 in Puglia resta stabile, pur risentendo i dati della diminuzione del numero di tamponi effettuati nel weekend. Oggi si sono registrati 2.345 nuovi casi di contagio da Covid-19 su 31.744 test giornalieri eseguiti (positività 7,3%). Sono 4 le persone decedute.
    E' stabile rispetto a ieri l'occupazione dei posti letto negli ospedali: delle 105.994 persone attualmente positive, 750 sono ricoverate in area non critica (ieri 751), 70 in terapia intensiva, come ieri.
    La percentuale è però leggermente risalita, complessivamente, negli ultimi due giorni: nelle terapie intensive, secondo l'aggiornamento del monitoraggio dell'Agenzia nazionale per i servizi sanitari regionali (Agenas), il tasso di occupazione è balzato dal 12 al 14%, mentre nei reparti di Medicina si è attestato al 26%.
    Il tracciamento prosegue costantemente, ma i sindacati dei medici denunciano ancora problemi nelle prenotazioni dei tamponi e per il rilascio dei green pass. Secondo quanto riferito con il nuovo sistema informatico attivato dalla Regione Puglia, con la richiesta di prenotazione dei tamponi fatta dai medici di famiglia dovrebbe essere fissato anche il giorno di prenotazione e il luogo di effettuazione in maniera automatica e simultanea ma così ancora non è. Così le richieste di tampone resterebbero in sospeso. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA



      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere


      Modifica consenso Cookie