Evasi 330mila euro di dazi doganali,sigilli a yacht di lusso

Barca a vela battente bandiera Isole Vergini fermata ad Alghero

La Guardia costiera di Alghero ha sequestrato una barca a vela di lusso per evasione dei dazi doganali. Secondo gli accertamenti dei militari e degli ispettori del Sezione antifrode dell'Agenzia dogane e monopoli di Sassari, coordinati dal sostituto procuratore Giovanni Porcheddu, l'imbarcazione del valore di circa 1,5 milioni di euro, battente bandiera delle Isole Vergini Britanniche, quindi extracomunitaria, ha soggiornato nelle acque comunitarie ben oltre i 18 mesi di ammissione temporanea consentiti dalla legge.

Le verifiche hanno stabilito che l'imbarcazione, ormeggiata in rada ad Alghero, ha effettuato la sua ultima traversata in acque extra UE nell'anno 2015. Quindi il proprietario, residente all'estero, ha evaso il pagamento di diritti doganali per un totale di circa 330mila euro.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie