Sardegna
  1. ANSA.it
  2. Sardegna
  3. Mare
  4. Porti sardi e Polizia postale insieme contro cyber crimine

Porti sardi e Polizia postale insieme contro cyber crimine

Siglato protocollo per evitare stop servizi e furto informazioni

(ANSA) - CAGLIARI, 22 NOV - Combattere il cyber crimine e proteggere il Sistema portuale della Sardegna. È l'obiettivo del protocollo firmato oggi tra il presidente dell'Autorità di sistema portuale, Massimo Deiana, il questore di Cagliari, Paolo Rossi, e il dirigente del Compartimento della Polizia Postale e delle Comunicazioni della Sardegna, Francesco Greco.
    "Il protocollo è una risposta concreta ed efficace nella lotta al cyber crimine - spiega Massimo Deiana -. Sempre più spesso il cluster marittimo e portuale è oggetto di pericolosi attacchi informatici che, nella complessità e vastità della catena logistica, sfociano in vere e proprie attività terroristiche mirate a destabilizzare i mercati e le economie dei Paesi. I porti, alla stregua delle infrastrutture stradali, ferroviarie e aeroportuali, sono oggi più che mai considerati obiettivi sensibili sia per la sicurezza di passeggeri ed operatori, ma anche per la gestione delle quotidiane operazioni. Per questo motivo la collaborazione con la Polizia Postale diventa fondamentale per prevenire qualsiasi azione che possa destabilizzare il sistema Paese".
    Il protocollo prevede una stretta collaborazione e confronto tra gli specialisti della polizia postale e il responsabile della Cyber Security dell'AdSp che potrà segnalare vulnerabilità, minacce ed incidenti sui sistemi che possano, in qualche modo, compromettere la regolarità dei servizi di telecomunicazione in ambito portuale. L'azione di controllo congiunta servirà a evitare qualsiasi violazione o accesso illecito nei sistemi informatici dell'AdSp. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA



        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie