Sicilia

Pescaturismo, esperienza sui pescherecci con 'Tourismed Plus'

Progetto europeo illustrato nella sede Unimol di Termoli

(ANSA) - TERMOLI, 17 SET - "Dare al pescatore le chiavi della promozione turistica di un territorio funziona. Il progetto europeo Tourismed Plus nasce da una chiacchierata con i pescatori di un piccolo centro in provincia di Palermo, Trabia".
    Sono le parole di Alessandro Melillo, imprenditore siciliano che ha ideato e redatto l'Interreg le cui azioni sono coordinate dalla Fondazione del Porto di Valencia e coinvolgono come partner l'Aast di Termoli, l'impresa sociale con sede in Sicilia "Prism", la cooperativa Petra Patrimonia Corsica per la Francia e i comuni di Neum (Bosnia), Ulcinj (Montenegro) e Fossacesia, in provincia di Chieti. L'Interreg nasce nell'ottica di un "turismo responsabile", integra la pesca artigianale e consente ai marittimi di ospitare turisti a bordo dei pescherecci.
    L'Azienda Autonoma di Soggiorno e Turismo di Termoli ha coinvolto la marineria locale: Associazione Armatori del Molise, Federcoopesca e Agci Molise, Franmarine con l'Associazione Sviluppando, Fondazione Hera, Associazione Turismol, Istituto di Istruzione superiore Boccardi-Tiberio di Termoli. "Ho ascoltato le loro difficoltà ad arrivare a fine mese - ha proseguito Melillo - e ho pensato a questa iniziativa per dare ai pescatori nuove opportunità. Questo Interreg è un invito alle amministrazioni pubbliche a conoscere meglio il Pescaturismo per superare normative che attualmente non permettono uno sviluppo adeguato di questa forma di turismo esperienziale".
    L'amministrazione comunale di Fossacesia ha coinvolto anche il Flag "Costa dei Trabocchi". "Con Tourismed Plus puntiamo a creare un percorso turistico fra trabocchi" commenta il sindaco Enrico Di Giuseppantonio.
    "L'Unimol di Termoli è lieta di presentare questa iniziativa di Pescaturismo nel Mediterraneo - ha dichiarato Luciano De Bonis, Responsabile dell'ateneo adriatico - innanzitutto perché siamo nel polo turistico dell'Università dove si insegna e si fa ricerca sulla materia e poi perché l'impostazione del progetto ci sembra particolarmente promettente nel futuro in quanto integra un'attività produttiva come il turismo con un'altra attività produttiva come la pesca che merita di essere valorizzata anche per fini di sviluppo del territorio più in generale". (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie