Sisma&Ricostruzione

  1. ANSA.it
  2. Sisma & Ricostruzione
  3. Beni culturali
  4. Terremoto: Cantieri aperti approda ad Ascoli Piceno

Terremoto: Cantieri aperti approda ad Ascoli Piceno

Seconda tappa a Palazzo Saladini di Rovetino e Castel di Luco

(ANSA) - ASCOLI PICENO, 11 GIU - Seconda tappa del progetto 'Cantieri aperti', con l'offerta del restauro delle opere d'arte al pubblico, ideato nell'ambito dell'iniziativa Ophera, promossa dal Segretariato regionale del Ministero della Cultura per le Marche. Primo incontro a Palazzo Saladini di Rovetino, poi domani riflettori su Castel di Luco, frazione Paggese ad Acquasanta Terme. "Il progetto è arrivato ora ad Ascoli, uno dei centri piu grandi dell'iniziativa Cantieri Aperti e vi arriva per mostrare alla città i lavori a Palazzo Saladini di Rovetino. Abbiamo riscontrato un grande interesse da parte della cittadinanza con le prenotazioni esaurite da diversi giorni. Questo testimonia che il contenuto culturale presente nei processi di restauro è ritenuto particolarmente rilevante da parte della comunità", ha spiegato Giovanni Issini, soprintendente per Archeologia, Belle Arti e Paesaggio per le province di Ascoli Piceno, Macerata e Fermo e coordinatore del progetto "Ophera". L'evento, dal titolo 'Vivi l'esperienza barocca, si è svolto, a Palazzo Saladini di Rovetino ad Ascoli Piceno con una serie di appuntamenti avviati dal "Restauro in Mostra", le vicende del sito dal sisma ad oggi raccontate per immagini e testimonianze. C'è stato anche un momento di confronto con le istituzioni (il sindaco Marco Fioravanti), la cultura e il turismo. "Abbiamo lanciato una piccola provocazione - ha detto ancora Issini - con l'apertura dei centri di restauro che vorremmo diventassero esempi da replicare per valorizzare i contenuti tecnici e culturali dell'arte del restauro stesso". La giornata è proseguita con 'Restauro 2.0', un laboratorio partecipato di restauro virtuale e infine le 'Note di restauro', un confronto-conferenza pubblico, scandito da interventi musicali, nella Sala degli Specchi, in collaborazione con l'Istituto musicale Gaspare Spontini di Ascoli Piceno. La chiusura dell'iniziativa è prevista domani 12 giugno a Castel di Luco con una serie di appuntamenti: 'Pietre parlanti: storia di una rinascita'. In programma anche tre workshop sul travertino e la visita guidata 'Memorie dai cassetti' nella frazione Villa Cagnano, alla riscoperta della comunità locale e della sua storia. (ANSA).
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA



Modifica consenso Cookie