Libri
  1. ANSA.it
  2. Cultura
  3. Libri
  4. Ragazzi
  5. Pop Salani, in mostra 160 anni di libri e fantasia

Pop Salani, in mostra 160 anni di libri e fantasia

A Lucca Comics fino al 6 novembre

Topolino, di cui Salani fu tra le prime a pubblicarne le avventure in volume. E poi Pinocchio, le avventure del maghetto Harry Potter di J.K. Rowling portate in Italia dal compianto Luigi Spagnol e a tutt'oggi una delle properties più amate, e la magia della serie Fairy Oak di Elisabetta Gnone.
    Si apre oggi, a Lucca Comics&Games, la mostra 'Pop Salani. 160 anni di libri, cultura e fantasia', ospitata nella Chiesa di San Cristoforo, a cura di Giorgio Bacci. Nell'anno del 160/mo anniversario della casa editrice, l'esposizione, strutturata in nove sezioni, ripercorre la storia della Salani, fondata da Adriano Salani nel 1862, privilegiando la scelta di personaggi, character e titoli che hanno segnato l'immaginario comune italiano e non solo. Attraverso i disegni originali realizzati per i volumi della casa editrice dai più importanti illustratori italiani e internazionali si ripercorre il Novecento, arrivando ai nostri giorni.
    "La storia di Salani corre in parallelo con quella del nostro Paese, ed è una storia di 'artigianato culturale' e visivo che Lucca Comics & Games è orgogliosa di festeggiare quest'anno" dice Emanuela Vietina, direttore Lucca Comics & Games.
    La mostra esalta il lato 'pop' della produzione Salani, concentrandosi su immagini e pubblicazioni inscindibilmente connesse all'immaginario moderno.
    Un percorso attraverso l'evoluzione visiva massmediatica della contemporaneità per il pubblico di ogni età.
    "Con Pop Salani si è voluto testimoniare il pensare alla nostra casa editrice come fucina di parole, di arte e di artigianato, un concetto sempre vivo anche dopo 160 anni, perché è il cuore di Salani fin dalle sue origini: una bottega fiorentina di talenti in campo letterario, artistico, linguistico finalizzata a fare di un libro un oggetto di qualità, unico e sentimentale" sottolinea Mariagrazia Mazzitelli, direttrice Editoriale di Salani.
    Attraverso le nove sezioni dell'esposizione si compie un vero e proprio percorso cronologico della vita della casa editrice, dai 'I grandi successi Disney: da Topolino a Biancaneve', di Marco Giusti a Pinocchio di Enzo d'Alò.
    E poi "Terre di confine: inventare il Western (e altri successi) di Marco Ponti; 'Tra la pagina e lo schermo: da Heidi a Mazinga' di Matteo Bussola; 'Braccio di Ferro / Mafalda / Lupo Alberto' di Luca Raffaelli; 'Gli aculei che pungono la fantasia: Gl'Istrici' di Silvana Gandolfi e Donatella Ziliotto; 'Harry Potter' di Stefano Bartezzaghi e Luigi Spagnol; 'Fairy Oak' e Olga di carta di Elisabetta Gnone e 'L'ultima frontiera: Youtuber!' di Marco Figini.
    Visitabile gratuitamente, la mostra resterà aperta fino al 6 novembre. 
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA



        Modifica consenso Cookie