Cultura

Filarmonica Romana: Enrico Dindo nuovo Direttore Artistico

Il maestro torinese assumerà I' incarico dal 1 gennaio 2022

(ANSA) - ROMA, 23 LUG - Enrico Dindo è il nuovo Direttore Artistico della Filarmonica Romana. La nomina, proposta dal Presidente dell'Accademia Paolo Baratta, è stata approvata all' unanimità dal Consiglio Direttivo. Dindo assumerà l' incarico triennale il 1 gennaio 2022 succedendo ad Andrea Lucchesini, che sarà ancora in carica il 4 dicembre prossimo in occasione del concerto straordinario per il duecentesimo anniversario dalla fondazione della Filarmonica. ''Un altro grande solista! Un musicista stimato e apprezzato in Italia e nel mondo, già impegnato anche nell'insegnamento con generosa dedizione verso le nuove generazioni, che lo rende ancor più affine agli indirizzi e allo spirito che anima l'Accademia Filarmonica'', così Paolo Baratta ha commentato la nomina. ''Sono molto orgoglioso e felice - ha detto Dindo - di poter dare il mio contributo e la mia esperienza a un'Istituzione così antica e così prestigiosa, in un momento tanto importante come quello del bicentenario. Sono contento di essere il successore di un grande artista e amico come è Andrea Lucchesini. Spero di poter mettere al frutto al meglio la mia esperienza maturata fino ad ora».
    Enrico Dindo, violoncellista e direttore d' orchestra, è nato a Torino 56 anni fa. Nel 1997 ha vinto il Primo Premio al Concorso "Rostropovich" di Parigi, avvio di un'attività da solista che lo portato ad esibirsi in moltissimi paesi al fianco di direttori tra i quali Riccardo Chailly, Gianandrea Noseda, Myung-Whun Chung, Paavo Järvj, Valerij Gergiev, Riccardo Muti e lo stesso Mstislav Rostropovich. Dal 2015 al 2021 è stato Direttore musicale e principale dell'Orchestra Sinfonica della Radio di Zagabria. Dal 2012 è Accademico di Santa Cecilia.
    (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie