Da Gomorra a Nuevo Orden i film a casa per il weekend

Da recuperare in piattaforma e home video anche Voci d'oro

Almeno simbolicamente questo sarà l'ultimo weekend per cinefili da consumare unicamente mediante le offerte delle piattaforme in streaming o rivolgendosi al mercato dell'home video. Dal 26 aprile infatti le sale hanno il diritto di riaprire i battenti (almeno per le regioni approvate dal Ministero della Salute) con una capienza del 50%, mentre è ancora troppo presto per le offerte del cinema all'aperto. In verità i primi segnali da parte della distribuzione sono orientati a un cauto ritorno allo spettacolo dal vivo, riservando i film di maggiore attrattiva per il mese di maggio.
    Sarà però importante avere la possibilità di una scelta alternativa allo schermo di casa. Qualche consiglio per i giorni a venire: - GOMORRA - NEW EDITION di Matteo Garrone con Toni Servillo, Gianfelice Imparato, Maria Nazionale, Salvatore Cantalupo, Gigio Morra. Non si tratta in apparenza di una novità assoluta (il film vinse, nel 2008, uno dei massimi premi al Festival di Cannes. Ma la versione proposta in questi giorni da Raiplay è a suo modo una vera anteprima poiché Garrone ha rivisitato e "ripulito" il suo film più celebre, adattando il montaggio, rivisitando la struttura e rendendo anche più attuale quella che fu la vera novità di quell'opera tratta dal libro-inchiesta di Roberto Saviano. Come ha scritto Morando Morandini "vi si rappresenta la banalità del male" in una serie di storie incrociate che hanno per sfondo l'ordinaria vita di camorra nel napoletano.
    - NUEVO ORDEN di Michel Franco con Naian González Norvind, Diego Boneta, Dario Yazbek Bernal, Mónica Del Carmen, Eligio Meléndez, Patricia Bernal, Claudia Lobo, Eduardo Victoria, Xavier Cervantes, Cirilo Santiago, Isaac Krause, Sebastian Silveti. Arriva direttamente dal programma della Mostra del Cinema di Venezia (dove ha vinto il Leone d'argento) questa parabola distopica - ma fin troppo reale - che conferma la genialità del nuovo cinema messicano. E' proprio a Mexico City, nel 2021, che un matrimonio dell'alta società viene interrotto da un gruppo di rivoltosi armati e violenti, parte di una più ampia sommossa dei meno abbienti, che prendono in ostaggio i partecipanti. E' il frutto di un divario tra classi sociali che si è fatto sempre più marcato allargando oltre misura la forbice tra ricchi e poveri. L'esercito messicano sfrutta il disordine causato dalle rivolte per instaurare una dittatura militare nel paese. Un apologo brutale e poetico insieme. Si vede su #iorestoinsala.it - THUNDER ROAD di e con Jim Cummings e con Kendal Farr, Nican Robinson, Jocelyn De Boer, Chelsea Edmundson, Macon Blair, Bill Wise, Jordan Ray Fox, Ammie Masterson. L'altra novità della settimana su #iorstoinsala.it è una commedia dal sapore acre (la nomenclatura anglosassone dei generi lo definisce "dramedy") che si anima grazie al genio egocentrico del suo regista/protagonista che è anche montatore, musicista e coproduttore. La storia prende le mosse dalla morte della mamma di Jim, sgraziato poliziotto sull'orlo di una crisi di nervi. I superiori lo mortificano, i vicini sono diffidenti, il suo matrimonio è andato a rotoli e adesso c'è da organizzare il funerale di mamma. Durante il quale, per ricordarla con la sua canzone preferita, Jim organizza un balletto sulle note della celebre canzone di Bruce Springsteen che dà il titolo al film.
    Anche questa "uscita" a sorpresa gli riesce però male e i giorni successivi - in cui tenta inutilmente di avere con la figlia un rapporto da padre modello - non andranno meglio.
    - VOCI D'ORO di Evgeny Ruman con Maria Belkin, Vladimir Friedman, Evelin Hagoel, Uri Klauzner, Elizabeth Kon, Alexander Senderovich. Non è facile per Victor e Raya Frenkel reinventarsi una vita all'estero dopo decenni di successi in patri. I due sono stati le star del doppiaggio sovietico di tutto il cinema occidentale distribuito nella patria del socialismo reale. Fino al 1990 erano star riconosciute e amate dal pubblico di città e campagne. Adesso però il loro mondo sta crollando in pezzi e, poiché ebrei di nascita, marito e moglie decidono di emigrare in Israele. E' il viaggio della speranza ma si risolve in un disastro tragicomico, poiché nella terra promessa nessuno vuole doppiatori dal russo. Trovare un nuovo lavoro e cambiar vita però non sarà facile. Su Mio Cinema.
    - FAST AND FURIOUS XX ANNIVERSARY di Rob Cohen con Vin Diesel, Paul Walker, Dwayne Johnson, Jason Statham, Kurt Russel.
    Sono passati giusto 20 anni dal film originale che ha dato vita a una delle saghe più fortunate degli ultimi decenni. Arriva in lussuosa confezione rimasterizzata in 4K l'avventura originale in cui il giovane poliziotto Paul Walker che si candida come co-pilota del re delle corse clandestine di Los Angeles (Vin Diesel). Il suo intento è indagare su alcune misteriose rapine, ma ben presto viene coinvolto nella ricerca della vittoria ad ogni costo e dovrà decidere da che parte stare. Quasi due ore a tutta velocità che hanno fatto storia. Ora in home video.
    (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA




        Modifica consenso Cookie