Economia

Piaggio Aero: accordo con francese Safran nei motori

Per la produzione degli Ardiden 3

(ANSA) - GENOVA, 28 SET - Piaggio Aerospace e la società francese Safran Helicopter Engines hanno sottoscritto una lettera di intenti per una collaborazione nella produzione della famiglia di motori aeronautici Ardiden 3. L'accordo regola la produzione di componenti critiche per i vari modelli della famiglia di motori Ardiden 3, in applicazioni destinate sia a velivoli a turboelica (la variante Ardiden 3TP) sia elicotteri.
    Lo annuncia la società aerospaziale di Villanova d'Albenga (Savona) in un comunicato congiunto con l'azienda di Bordes Piaggio Aerospace già da tempo collabora con Safran Helicopter Engines sulle famiglie di motori Rtm322 e Aneto, per le quali produce componenti della sezione a caldo.
    "Con l'Ardiden 3TP siamo determinati a realizzare un motore al 100% europeo, con un alto livello di maturità progettuale e costi operativi e di manutenzione altamente competitivi. Il nostro prodotto sarà concepito e realizzato da società di grande esperienza, che metteranno in campo capacità industriali all'avanguardia in tutti i paesi coinvolti: Italia, Germania, Spagna e Francia", commenta Florent Chauvancy, oem sales executive vice president di Safran Helicopter Engines. "Entrare a far parte del programma Ardiden3 e del team europeo Ardiden 3TP è per Piaggio Aerospace di grande valore strategico: sono sicuro che la società sarà in grado di portare tutta la propria esperienza su questo nuovo motore e le sue future applicazioni", afferma Vincenzo Nicastro, Commissario Straordinario di Piaggio Aerospace. L'Ardiden 3 è un motore di nuova generazione che si colloca nella categoria di potenza tra i 1.700 e i 2.000 shaft horsepower. Con già due modelli certificati dall'agenzia europea per la sicurezza dei voli (Easa) l'Ardiden 3 "vanta un'architettura modulare straordinariamente compatta, un rapporto potenza/peso che è il migliore della sua classe e bassi costi operativi", segnala la nota. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video Economia



        Vai al sito: Who's Who

        Modifica consenso Cookie