Economia

Helbiz Kitchen offre contratti ma i giovani rifiutano

Azienda, molti non vogliono perdere rdc e temono sia faticoso

Helbiz Kitchen, business unit di Helbiz leader mondiale nella micromobilità e primo nel suo settore a essere quotato al Nasdaq, ha avviato una campagna di assunzioni su Milano per la figura del Butler (il maggiordomo che porta il cibo nelle case dei clienti e ne spiega le caratteristiche e la qualità) in modo da far fronte nella maniera ottimale a questa domanda crescente di mercato. "Ma dopo alcune settimane di ricerca del personale, a fronte della proposta di un'attività regolarmente contrattualizzata e remunerata - spiegaHelbiz - gran parte di coloro che si sono presentati hanno risposto 'non voglio perdere il reddito di cittadinanza, mi potrei stancare troppo, forse è molto impegnativo tutti i giorni'".
    "Definire questa parte delle giovani generazioni è un esercizio complesso, e forse queste premesse lo rendono ancora più articolato" prosegue l'azienda sorpresa dal fatto di ricevere queste risposte "in un momento delicato come quello attuale post pandemico" considerato che vuole investire in Italia e offre "un contratto di lavoro stabile (si direbbe molto raro di questi tempi)".
    Tuttavia, Helbiz "continuerà nel suo percorso di assunzioni consapevole della sua volontà di continuare a investire in Italia e di offrire una prospettiva lavorativa solida a tutti coloro che ne coglieranno l'opportunità".
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video Economia



        Vai al sito: Who's Who

        Modifica consenso Cookie