Economia
  1. ANSA.it
  2. Economia
  3. Borsa: Europa positiva nel finale con New York, Milano +0,7%

Borsa: Europa positiva nel finale con New York, Milano +0,7%

Salgono rendimenti titoli di stato, scommesse su rialzo tassi

(ANSA) - MILANO, 17 MAG - Borse europee positive nel finale anche se sotto ai massimi di seduta, mentre i listini Usa crescono dopo dati macro favorevoli sul fronte delle vendite al dettaglio (+0,9%) e della produzione industriale in aprile (+1,1%). Tengono Francoforte (+1,14%), Madrid (+1,17%), Parigi (+0,9%), e Milano (+0,7%), mentre limita il rialzo allo 0,6% Londra. Si assesta a 192,3 punti il differenziale tra Btp e Bund tedeschi, con il rendimento annuo dei titoli decennali in aumento di 11 punti al 2,955%. Un progresso simile a quello segnato dagli altri titoli europei sull'ipotesi di nuovi rialzi dei tassi da parte della Fed e di un intervento simile della Bce per fronteggiare la crescita dell'inflazione. Si mantiene a quota 115 dollari al barile il greggio (Wti +0,66%), mentre il gas riduce la corsa allo 0,89% a 93,69 euro al MWh sulla piazza di Amsterdam. Attese in serata le scorte settimanali americane (Api), previste in calo di 0,45 milioni di barili, dopo il rialzo di 1,6 miliardi di martedì scorso. In arrivo anche gli interventi del presidente della Fed Jerome Powell e della numero uno della Bce Christine Lagarde, mentre il falco Klaas Knot, governatore della Banca centrale olandese, ha definito "realistico" un rialzo di 0,5% dei tassi della Bce in caso di ulteriore peggioramento dell'inflazione.
    Gli acquisti premiano i produttori di semiconduttori Asml ed Stm (+2,5% entrambi) e Asm (+1,88%) su ipotesi di un allentamento della stretta cinese sul settore e di un aumento dei prezzi da parte di Samsung. Rialzi per i petroliferi Repsol (+2,76%), Shell (+1,4%), Bp (+1,1%) ed Eni (+1%). Sprint di Saras (+5,72%) sull'onda lunga della trimestrale e delle valutazioni degli analisti. Bene il lusso con Prosus (+5,27%), Llp (+5,1%), Pandora (+3,64%) e Zalando (+2,39%). (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video Economia

        Ultima ora



        Vai al sito: Who's Who

        Modifica consenso Cookie