P.a: Flp, ecco come la blockchain può risolverne i problemi

Accordo per formazione e servizi innovativi per i cittadini

(ANSA) - ROMA, 16 APR - La blockchain può contribuire a risolvere alcuni dei problemi cruciali delle pubblica amministrazione come la trasparenza e la sicurezza e, al tempo stesso, ridurre la lungaggine delle tempistiche e l'eccessiva burocratizzazione. Per questo Flp, la federazione dei lavoratori della pubblica amministrazione, e la piattaforma Blockchain Italia, hanno sottoscritto una partnership con l'obiettivo di digitalizzare le pratiche del servizio pubblico e accompagnare i cittadini nel percorso di avvicinamento alla tecnologia blockchain. Flp e Blockchain Italia mettono a disposizione dei cittadini percorsi di formazione e due servizi innovativi: la "notarizzazione", che rende i documenti immutabili, e la "tokenizzazione", cioè la possibilità di digitalizzare ogni tipo di asset, attraverso la piattaforma Dedit.io, presentata all'evento "Italia 2021, le sfide della Pubblica amministrazione". "Abbiamo utilizzato la piattaforma con la blockchain per l'approvazione di un bilancio da remoto; nel primo caso di conciliazione sindacale a distanza tra azienda e lavoratore; nella contrattazione di un Contratto Collettivo Integrativo d'Istituto e nel primo caso in assoluto sul panorama nazionale di notarizzazione dei diplomi di maturità" dice il segretario generale di Flp, Marco Carlomagno. "Best practices che ora puntiamo a far diventare la norma". "La nostra piattaforma Dedit.io - aggiunge il ceo di Blockchain Italia, Pietro Azzara - grazie alla sua semplicità, ha il ruolo di abilitatore, o chiave di accesso (come mi piace definirla) al mondo della blockchain". (ANSA).
RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video Economia



Vai al sito: Who's Who

Modifica consenso Cookie