Economia

Responsabilità editoriale di ADVISOR, testata edita da Open Financial Communication

Le opportunità del futuro sono “smart”

L’economia circolare inizia dove terminano i modelli lineari, reinserendo ciò che viene scartato nel ciclo di produzione. Invece di estrarre più risorse come input per la produzione, le soluzioni circolari si concentrano sul riciclo, la riparazione e il riutilizzo di materiali esistenti. Nell’economia circolare, il valore è salvato e riutilizzato, piuttosto che distrutto.

 

Questo cambio di prospettiva diventa sempre più necessario soprattutto se consideriamo che dagli anni '70, la popolazione mondiale è raddoppiata e il PIL è aumentato di quattro volte. Una crescita e uno sviluppo economico che hanno richiesto e ancora richiedono risorse naturali.

 

Serve però un cambio di direzione perché se è pur vero che le risorse e i materiali di base sono essenziali per il progresso, è anche vero che oggi occorrono materiali avanzati ed efficienti capaci di risparmiare energia e di soddisfare le esigenze di un progresso sostenibile.

 

“La strategia RobecoSAM Smart Materials offre opportunità per chi è intenzionato a contribuire attivamente allo sviluppo economico, per mezzo di risorse che garantiscano un migliore impatto ambientale” spiegano dal team di gestione della strategia promossa da Robeco. “L’opportunità consiste nello sviluppo di nuovi materiali di base che rimpiazzino i materiali obsoleti ottenuti da risorse naturali scarse, non rinnovabili oppure ottenuti da processi produttivi che generano emissioni di gas a effetto serra”.

 

Come è possibile ottenere un tale risultato? “Attraverso una strategia che investe in aziende che offrono soluzioni all'esigenza di risorse, producendo nuovi materiali che sostituiscono i precedenti, o sviluppano tecnologie che migliorano l'efficienza” rispondono i gestori del fondo RobecoSAM Smart Materials che indicano quattro grandi direzioni: materiali avanzati, materiali trasformativi, tecnologia di processo, produzione intelligente.

 

I materiali avanzati sono metalli speciali e strategici vitali per la tecnologia e l'industria moderne. Per materiali trasformativi si intendono, invece, quei materiali che aiutano a ottimizzare le specifiche di un prodotto esistente (capacità di trasformazione), a guidare nuove applicazioni e / o a prolungare la vita di un prodotto (biomateriali, materiali per lo stoccaggio dell'energia, illuminazione, nuovi schermi e materiali leggeri).

 

All’intero della cosiddetta tecnologia di processo rientrano, invece, quelle tecnologie che consentono di riciclare, elaborare e utilizzare in modo finale risorse/materiali; strumenti di analisi (dagli strumenti di laboratorio all'analisi di processo); riciclaggio o gas industriali. Mentre la produzione intelligente è quella produzione di aziende di automazione e controllo di processo (software che automatizza i processi produttivi rendendoli più efficienti, sicuri e meno inquinanti); robotica e laser (produzione di robot e attrezzature per una maggiore efficienza); software per la progettazione e la produzione 3D, la simulazione dei materiali; o sensori per la produzione in robot collaborativi o con una migliore indipendenza.

 

In conclusione la strategia RobecoSAM Smart Materials è una strategia che investe in società che offrono prodotti e servizi in grado di sostituire i materiali e i processi esistenti. Le aree più interessanti e in rapida crescita sono automazione e robotica, software 3D, materiali leggeri e materiali per lo stoccaggio di energia.

La responsabilità editoriale e i contenuti sono a cura di ADVISOR, testata edita da Open Financial Communication

Video Economia




Modifica consenso Cookie