Economia

Responsabilità editoriale di ADVISOR, testata edita da Open Financial Communication

I sette influencer trend da qui al 2030

Il mondo nel 2030 può sembrare molto lontano, ma per chi come Capital Group guarda ed è abitutato a pensare al lungo termine, non lo è poi così tanto.

Ecco quindi che può essere utile capire assieme al team di investimento, guarando “nella sfera di cristallo”, come la vita potrebbe cambiare entro la fine del decennio. Di seguito riportiamo le prospettive di sette gestori di portafoglio sul mondo nel 2030 e su come queste tendenze variabili influenzano le loro decisioni di investimento.

 

1. Il COVID potrebbe essere il Pearl Harbor di questa generazione – Martin Romo

Credo che tra dieci anni ripenseremo al COVID come il "momento di Pearl Harbor" della nostra generazione, un periodo in cui le avversità estreme stimolano l'innovazione e i cambiamenti di comportamento per contribuire ad affrontare alcune tra le più grandi sfide epocali. 

 

Nel 2030 potremmo vivere, lavorare, studiare e giocare in un mondo radicalmente nuovo. La nostra vita potrebbe essere migliore, più ricca, più sana, meno costosa e molto più digitale, virtuale e incentrata sui dati. Molte delle tecnologie esistono già, ma credo che le aziende innovative possano sfruttare il potenziale ancora inutilizzato per pensare più in grande, impiegando tali tecnologie per la soluzione di problemi sociali.

 

2. Il contante è una specie in via di estinzione – Jody Jonsson

 

Penso che tra dieci anni i pagamenti digitali saranno la norma e che saremo guardati male se tenteremo di pagare con i contanti.

Man mano che i consumatori acquisiscono familiarità con la tecnologia, le aziende con una vasta presenza globale potrebbero essere posizionate per trarne vantaggio. 

 

3. Una cura per il cancro potrebbe essere dietro l'angolo – Cheryl Frank

 

Una cura per il cancro potrebbe essere più vicina di quanto pensiate. Sono convinta infatti che certi tumori potranno essere funzionalmente curati con la terapia cellulare entro il 2030. 

Non sarei sorpresa se una fetta sempre maggiore di questa innovazione farmaceutica provenisse da paesi esterni agli Stati Uniti, che sono sempre stati considerati leader in questo campo. Mi aspetto infatti lo sviluppo di molti farmaci di successo dalla Cina entro il 2030. Prevedo che la Cina inizierà a produrre nuovi farmaci per il cancro entro i prossimi cinque o dieci anni e che li venderà a un decimo del costo negli Stati Uniti.

 

4. L'innovazione nel settore sanitario subirà una forte accelerazione – Rich Wolf

 

È già in atto una massiccia ondata di innovazione e rivoluzione in tutto il settore sanitario che potrebbe creare nuove opportunità per le aziende, ridurre i costi complessivi e soprattutto migliorare i risultati per i pazienti. I grandi progressi nel campo della diagnostica contribuiranno a un’individuazione precoce delle malattie, aumentando in tal modo l’efficacia dei farmaci o in alcuni casi prevenendo le malattie prima ancora che insorgano. Oggi uno dei campi più entusiasmanti è noto come biopsia liquida, con la quale un campione di sangue può essere utilizzato per identificare un tumore nei primissimi stadi.

 

5. L'energia rinnovabile potrebbe alimentare il mondo – Noriko Chen

 

Credo che nel prossimo decennio assisteremo a un passaggio radicale verso le energie rinnovabili. Siamo nelle prime fasi della transizione verso un'elettrificazione della rete e l'energia verde e vi sono elementi favorevoli che potrebbero trainare la crescita fino al 2030 e oltre. L'automazione e l'intelligenza artificiale stanno gettando le basi per un'epoca d'oro delle energie rinnovabili, abbassando i costi e aumentando la produttività e l'efficienza.

 

6. I veicoli elettrici e autonomi viaggiano sulla corsia di sorpasso – Chris Buchbinder

 

Penso che nel 2030 avremo vaste flotte di veicoli elettrici autonomi circolanti nella maggior parte delle città principali e in molte città più piccole di tutto il mondo. 

Penso inoltre che il 2030 sarà l’anno in cui assisteremo probabilmente all’introduzione di motori elettrici ibridi e di motori a idrogeno negli aeromobili commerciali, con un impiego diffuso nei successivi 5–10 anni. 

 

7. Cosa non cambierà? Gli investimenti di successo – Andrew Suzman

I miei colleghi potranno anche essere in grado di guardare al futuro e immaginare nuovi prodotti e tendenze, ma io vorrei predire invece una cosa che non cambierà nel 2030. Nonostante tutti i cambiamenti in atto nel mondo, credo che la natura del mio lavoro e la mia area di focalizzazione come gestore di portafoglio saranno esattamente le stesse.

 

Per l'analisi completa compiuta dagli analisti si rimanda a: Il mondo nel 2030: investire per il prossimo decennio

La responsabilità editoriale e i contenuti sono a cura di ADVISOR, testata edita da Open Financial Communication

Video Economia




Modifica consenso Cookie