Mondo

Lituania:manca filo spinato,stop barriera confine bielorusso

Vilnius pianifica 550km di recinzione,chiede aiuto a altri Stati

(ANSA) - BRUXELLES, 24 LUG - La Lituania ha avviato nei giorni scorsi la costruzione di una barriera al confine con la Bielorussia, per limitare il flusso di migranti che Minsk invia come ritorsione contro le sanzioni dell'Ue. Ma l'opera è già in stallo perché Vilnius ha finito il filo spinato. Il Paese baltico ha chiesto aiuto ad altri Stati, secondo quanto ha reso noto il ministro della Difesa lituano, Arvydas Anusauskas, sul suo profilo Facebook.
    Secondo quanto riporta l'online della tv baltica Lrt, il ministro dell'Interno lituano, Agne Bilotaite, vorrebbe costruire una recinzione lungo tutti i 550 km di frontiera con la Bielorussia, per un costo stimato di 41 milioni di euro.
    Per far fronte alla pressione migratoria eccezionale, la scorsa settimana l'Ue ha disposto un massiccio dispiegamento delle guardie di frontiera di Frontex, e di assistenti per la richiesta di asilo, dell'Easo. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA




      Modifica consenso Cookie