ANSAcom

ANSAcom

Tokyo 2020 e il rinascimento dello sport ad Area X

Caputi e Bruno, presenza femminile è vittoria degli azzurri

Torino ANSAcom

Poco più di 15 giorni alle Olimpiadi di Tokyo e una prima vittoria per gli azzurri arriva dai numeri, fanno notare i giornalisti Massimo Caputi e Giovanni Bruno. La delegazione italiana ai Giochi olimpici non è mai stata così nutrita e il numero di atlete sfiora il 50% di chi ha staccato il biglietto per il Giappone. Caputi e Bruno ne hanno parlato in Area X, iniziativa di Intesa Sanpaolo Assicura, nel cuore di Torino.
“Non si tratta di quote rosa, che nello sport non esistono - osserva Caputi - qui viene ricompensato solo il merito delle nostre atlete”. Le veterane Federica Pellegrini e Vanessa Ferrari, rispettivamente alla quinta e quarta partecipazione, sono in buona compagnia. “Lo sport porta sempre con sé valori straordinari e in questo caso è una specie di rinascimento”, sottolinea il giornalista sportivo.
Se c’è una disciplina che da qualche anno a questa parte vive un momento d’oro è il calcio femminile: con i Mondiali del 2019 ha fatto innamorare il mondo. “Finalmente è uscito dalla sua bolla - dice Giovanni Bruno - Aver trasmesso quell’evento ha portato consapevolezza che si tratta di vere atlete. Vedere le donne sedersi a un tavolo prima popolato di soli uomini ha fatto capire la loro competenza, come osservare arbitri donne anche alle prese con partite importanti come quelle di Champions League”.
È una rivoluzione che inizia dal campo ma può finire anche fuori: “Se riusciremo a portare la conoscenza che si vede sui campi di calcio nella scuola - conclude Bruno - forse avremo un cambiamento e un’istruzione nettamente superiore”.

In collaborazione con:
Intesa Sanpaolo

Archiviato in


Modifica consenso Cookie